ALTER BRIDGE : Take The Crown

Mentre il singolo di debutto “Wouldn’t You Rather” continua a scalare la classifica Active Rock e ... Mentre il singolo di debutto “Wouldn’t You Rather” continua a scalare la classifica Active Rock e sulla scia della recen ... thumbnail 1 summary

ALTER BRIDGETake The Crown

ALTER BRIDGE - Take The Crown

Pubblicato il 24/08/2019 da lorenzobecciani

Mentre il singolo di debutto “Wouldn’t You Rather” continua a scalare la classifica Active Rock e sulla scia della recente uscita del brano amatissimo dai fan “Pay No Mind,” gli Alter Bridge hanno svelato una nuova canzone tratta dal nuovo album Walk The Sky (in uscita il 18 Ottobre su Napalm Records).

“Take The Crown” è ora presente su tutte le piattaforme digitali e il lyric video del brano è disponibile qui: https://youtu.be/YG3QxwA7i34.

La canzone, che sarà sicuramente inserita nel live set della band, apre con il grido di battaglia “So sorry, so sorry, but you’re going down.” La canzone è la rappresentazione degli Alter Bridge e mostra ai fan di tutto il mondoil talento musicale acquisito daMyles Kennedy alla voce/chitarra, da Mark Tremonti alla chitarra/voce, da Brian Marshall al basso e da Scott Phillips alla batteria.

Per oltre quindici anni, gli ALTER BRIDGE sono stati noti per avere reso più labile il confine tra hard rock e heavy metal. Registrato in un modo diverso rispetto a quanto fatto in passato, l’album è nato da idee di canzoni complete create da Kennedy e Tremonti. Esse sono state poi elaborate dall’intera band, forgiando così le quattordici tracce che hanno reso “Walk The Sky” l’esperienza di ascolto che è. Ciò varia dal metodo precedente della band, che è tornata all’epoca del secondo disco “Blackbird”, quando Kennedy e Tremonti avevano combinato idee individuali e riff insieme al produttore Michael “Elvis” Baskette per creare alcune delle canzoni più amate della band. Dalla melodia vocale di apertura su “One Life” al finale commovente di “Dying Light”, gli ALTER BRIDGE hanno aggiunto un lavoro formidabile alla loro discografia. Canzoni come “Godspeed”, “Native Son” e “Walking On The Sky” saranno sicuramente inserite nelle setlist dei concerti. “Forever Falling”vede anche tornare alla voce principale Tremonti con Kennedy che si occupa dei cori, come fatto precedentemente nel brano preferito di “Fortress”, “Waters Rising”.

Il singolo di debutto “Wouldn’t You Rather” è attualmente nella Top 25 della classifica Active Rock. Il video del singolo è stato visto oltre un milione di volte ed è disponibile qui: https://youtu.be/bAz1vYAwVKE.

L’album è ora disponibile per pre-ordini qui:  https://smarturl.it/WalkTheSky.

Gli ALTER BRIDGE saranno in tour nelle arene europee con il VICTORIOUS SKY TOUR a novembre e dicembre con gli special guest SHINEDOWN, SEVENDUST e THE RAVEN AGE. Unica data italiana 2 dicembre al Mediolanum Forum di Milano.

Gli Alter Bridge sono esplosi sulla scena musicale nel 2004 con l’uscita del loro debutto (disco d’oro), “One Day Remains”. Nel 2007, la band ha pubblicato “Blackbird”, l’album che ha elevato il profilo della band in tutto il mondo. L’epico assolo della title track “Blackbird” è stato votato come “il più grande assolo di chitarra di tutti i tempi” dalla rivista Guitarist. “ABIII” è uscito nel 2010 e il singolo “Isolation” è entrato al #1 della classifica. Nel 2013, la band ha raggiunto un picco creativo con “Fortress”, entrando al # 12 della Billboard Top 200, vendendo oltre 30.000 copie la prima settimana e ottenendo critiche entusiastiche unanimi. Il disco ha ricevuto voti molto alti su Total Guitar e KERRANG!, ed è stato acclamato da Billboard, The Guardian, Loudwire, Ultimate Guitar e molti altri. Tra tour sold out in Europa e nel Nord America, i ragazzi sono apparsi su VH1 e sono apparsi sulla copertina di Classic Rock Magazine che ha definito “Fortress” come “la cosa migliore che abbiano mai fatto”, mentre Eddie Trunk lo ha definito “uno dei dieci album migliori degli ultimi dieci anni”. L’album “The Last Hero” è entrato nella Top 10, gli Alter Bridge sono apparsi su The Tonight Show e Jimmy Kimmel Live e la loro musica è stata utilizzata dalla WWE, dalla Major League Baseball e dalla NASCAR, solo per citarne alcuni. La band ha recentemente pubblicato il video e l’audio del momento più alto della propria carriera, Live At The Royal Albert Hall, che vede gli Alter Bridge accompagnati dalla Parallax Orchestra di 52 elementi diretta da Simon Dobson.