Wolf King : USA

'The Path Of Wrath' è veramente un viaggio interessante nella musica heavy. Come siete riusciti a ... 'The Path Of Wrath' è veramente un viaggio interessante nella musica heavy. Come siete riusciti ad ottenere un suono del ... thumbnail 1 summary

Wolf KingUSA

Wolf King - USA

Pubblicato il 17/03/2021 da lorenzobecciani

'The Path Of Wrath' è veramente un viaggio interessante nella musica heavy. Come siete riusciti ad ottenere un suono del genere?
Abbiamo lavorato parecchio al nostro suono, fin da quando si è formata la band. Al momento in cui dovevamo registrare 'Loyal To The Soil', avevamo ascoltato tante band e preso ispirazione da esse ed abbiamo tentato di incorporare tali influenze nel suono che avevamo in mente. 

Quando avete cominciato a comporre il nuovo materiale? Cosa volevate cambiare o migliorare dopo il debutto?
Circa a metà del 2018. Principalmente volevamo aggiungere più feeling alle tracce e scrivere un viaggio musicale completo invece che solo canzoni individuali. I riff hanno guadagnato groove e così piacciono a molti. 

Come avete scelto il titolo dell'album? E perché l'artwork in bianco e nero? 
Lo abbiamo scelto perché pensavamo che chiunque potesse relazioni al significato. 'The Path Of Wrath' è il viaggio che tutti noi compiamo quando dobbiamo affrontare la vita e la morte. Il bianco e nero è stato scelto per dare maggiore senso di classicità. 

Siete coinvolti in altri progetti?
Connor e Brian suonavano in una pop-punk band che si chiamava Bowers e anche in una death metal band chiamata Behold The Desecration. Tim suonava con dei ragazzi del college ma niente di serio. Jake ha avuto altre due band, una era tipo mathcore e l'altra sul genere dei Circa Survive. 

Di cosa parlano 'Messenger Of Death' e 'Beholder'? 
'Messenger' parla della figura incappucciata che tutti noi incontriamo prima di lasciare la terra. Alcuni la chiamano la grande falciatrice, noi la chiamiamo messaggero di morte. 'Beholder' invece parla di scegliere una vita dedicata al diavolo, sfidando tutta la merda di questo mondo incasinato e scegliendo delle basi altamente morali. 

Le voci sono spettacolari. Tim è un maestro ma anche il contributo di Jacob è significativo. Come costruite le linee vocali? Che posto occupano nel processo di songwriting?
Di solito partiamo da certi riff e diamo vita ad una sorta di bozza. Alcune canzoni nascono di conseguenza ad altre perché si relazionano con esse o si pongono in netto contrasto. Altri magari nascono individualmente o hanno bisogno di tempo per mostrare la loro identità. Le voci vengono aggiunte quando il 90-95% della canzone è pronto.

Perché avete scelto Cody Fuentes come produttore? Il suono di chitarra è spettacolare!
Lo conosciamo da tanti anni perché fa parte della nostra scena musicale e abbiamo amici in comune. Sa bene come catturare il nostro suono e non esita a dire la sua opinione quando qualcosa non lo convince e ci sono margini per migliorare una canzone. Dal punto di vista della chitarra, Jake è davvero un maestro a trovare il suono giusto. La suona da più di quindici anni ed è come uno scienziato matto dietro la propria attrezzatura.  

Cosa significa per voi blacknened hardcore?
Per noi è black metal con influenze hardcore. Ma stavolta abbiamo cercato di ottenere un suono più metal rispetto al passato. 

Come siete entrati in contatto con Prostethic Records? Quali sono i vostri album preferiti nel loro catalogo? 
È stato il nostro manager Joel a metterci in contatto quando stavamo cercando un'etichetta per 'Loyal To The Soil'. Ci piacciono i dischi di Psycroptic, Lamb Of God, Undeath e Summoning The Lich. Un sacco di roba che pubblica l'etichetta è fenomenale. 

Siete appassionati di occultismo? Vi considerate spirituali? 
Non siamo spirituali e nemmeno pratichiamo spiritualità, ma cerchiamo comunque di non essere connessi solo al corpo. Proviamo a divertirci nel tempo che ci viene messo a disposizione. 

Ho intravisto una t-shirt degli Emperor scorrendo le foto promozionali. Qual è il vostro album preferito nei norvegesi? Il black metal norvegese rappresenta un'influenza importante? 
Hai visto bene! 'Anthems Of The Welkin At Dusk' e 'In The Nightside Eclipse' sono i migliori. Il black metal norvegese è sicuramente un'influenza importante e in questo disco abbiamo cercato di incorporare molto di quella estetica e di quel suono. 

La California è un buon posto per le band metal? Quali sono le migliori realtà underground al momento? 
È un ottimo posto per ogni tipo di musica. La scena stava esplodendo di nuovo prima dell'emergenza sanitaria ed era facile trovare show un po' ovunque, dai grandi stadi ai garage di qualcuno. Ci sono show in continuazione. Al momento ci piacciono Spite, Mugshot, Cold Claw, Aethere e Splattered. 

Che tipo di show dobbiamo aspettarci dai Wolf King? 
Una volta che l'attività riprenderà cercheremo di rendere l'esperienza imperdibile per tutti, in modo che tornino a vederci. Facevamo circa tre mesi di tour negli anni precedenti e vogliamo aumentare questo lasso di tempo in modo da metterci alla prova su bill diversi. 

Wolf King
From: USA

Discografia

Loyal To The Soil (2018)
The Path Of Wrath (2021)