Code Orange : Forever

In attesa di vederli sul palco dell’edizione francese del Download Festival, ho trascorso un paio ... In attesa di vederli sul palco dell’edizione francese del Download Festival, ho trascorso un paio di giorni a godermi le ... thumbnail 1 summary

Code OrangeForever

Code Orange - Forever

Roadrunner Records
Pubblicato il 04/06/2017 da lorenzobecciani
Code Orange - Forever

In attesa di vederli sul palco dell’edizione francese del Download Festival, ho trascorso un paio di giorni a godermi le sferzate metalcore di questi ragazzi originari di Pittsburgh che nel giro di una decina di anni hanno mutato il loro stile, cambiato nome e soprattutto sono passati dalla Deathwish Inc. alla Roadrunner. Al di là di quelle che siano o meno le attuali fortune della storica etichetta olandese, ormai sottodivisione della Warner con gli uffici a New York, si percepisce da subito che ‘Forever’ è un prodotto di livello superiore rispetto a quanto pubblicato in precedenza. La produzione è moderna ed il mixaggio esalta tutta una serie di dinamiche che nei dischi passati non c’erano proprio e allo stesso tempo le commistioni con l’elettronica sono aumentate e il contributo di Eric Balderose e Reba Meyers è sempre più significativo. A tratti sembra quasi di trovarsi al cospetto di una band vecchia maniera dalle forti influenze industrial, i primi Nine Inch Nails, i Prong oppure i Machine Head di ‘The More Things Change’. In altri frangenti l’incrocio tra Black Flag e Converge (in console troviamo sempre Kurt Ballou) travolge e trasmette un senso di impotenza. Il guitar work è sensazionale e titoli come ‘Kill The Creator’, ‘The Mud’ e ‘Ugly’ dal vivo potrebbero veramente fare male.  

Tracks

Forever
Kill The Creator
Real
Bleeding In The Blur
The Mud
The New Reality
Spy
Ugly
No One Is Untouchable
Hurt Goes On
Dream2
Code Orange
From: USA

Discografia

Love Is Love/Return to Dust (2012)[14]
I Am King (2014)[2]
Forever (2017)
Underneath (2020)