Pistoia Blues : Tutto esaurito per Sweet Home Pistoia

Tutto esaurito per la serata di domani mercoledì 8 dicembre ore 21:00 al Teatro Manzoni di P ... Tutto esaurito per la serata di domani mercoledì 8 dicembre ore 21:00 al Teatro Manzoni di Pistoia intitolata "Swee ... thumbnail 1 summary

Pistoia BluesTutto esaurito per Sweet Home Pistoia

Pistoia Blues - Tutto esaurito per Sweet Home Pistoia

Pubblicato il 07/12/2021 da lorenzobecciani
Tutto esaurito per la serata di domani mercoledì 8 dicembre ore 21:00 al Teatro Manzoni di Pistoia intitolata "Sweet Home Pistoia". L'evento prende il nome dal titolo del primo libro ufficiale sul Pistoia Blues "Sweet Home Pistoia - 40 anni di Festival Blues" edito dalla Vololibero Edizioni a cura dell'Associazione Blues In e del Comune di Pistoia che sarà presentato in anteprima assoluta.   A seguire un incredibile concerto blues con moltissimi ospiti di prestigio che hanno negli anni segnato il Festival con le loro esibizioni: a partire dagli Slow Feet supergruppo rock-blues formato da Franz di Cioccio, Lucio "Violino" Fabbri, Paolo Bonfanti e Reihold Kohl, fino allo storico bluesman Fabio Treves con Alex Kid Gariazzo ed ancora il pistoiese Nick Becattini con una band di sette elementi, Andy J. Forest e il chitarrista Roberto Luti.   Il Teatro Manzoni sarà aperto dalle ore 20:00. E' consigliabile l'arrivo con congruo anticipo per le verifiche necessarie (super green pass + documento d'identità). Inizio serata ore 21:00.   IL LIBRO - Nel 1980 nasceva il Pistoia Blues, una manifestazione che ha pochi eguali anche a livello internazionale. Il libro è il racconto di questa avventura che, attraverso quattro decenni, ha riempito di musica di qualità e pubblico entusiasta la città di Pistoia. Immagini, storie, articoli, dati, aneddoti e ricordi formano il volume arricchito, inoltre, da dichiarazioni e testimonianze di artisti e giornalisti, raccolte appositamente per l'occasione. Sweet Home Pistoia è un'opera collettiva che nasce dal desiderio del Comune di Pistoia e dall'Associazione Blues In di documentare i primi quarant'anni del festival. Il volume il cui coordinamento editoriale è di Enzo Gentile è stato seguito con particolare attenzione dall'editore Claudio Fucci.   SLOW FEET ( "Piedi lenti" ) fin dal nome c'è l'ironico omaggio a "Slow Hand" di Eric Clapton. La sezione ritmica ha come spina dorsale l'energia di Franz Di Cioccio (PFM) ed il basso pulsante di Reinhold Kohl. Lucio Fabbri (PFM), poliedrico polistrumentista, è uno dei solisti a tutto tondo del gruppo. Paolo Bonfanti, bluesman tra i più apprezzati in Italia, è la chitarra e, insieme a Di Cioccio, voce solista del gruppo. "Elephant Memory", è il loro primo disco. E' un autentico viaggio musicale pieno di sorprese, con reinterpretazioni clamorose.  

FABIO TREVES (soprannominato il Puma di Lambrate, portavoce del verbo blues, inventore di "Blues alle masse") è considerato il padre del Blues in Italia: la sua armonica ed i suoi baffoni sono ormai un marchio di fabbrica inconfondibile nel panorama della musica. Per l'occasione sarà accompagnato da ALEX "KID" GARIAZZO, biellese classe 1972, che dal 1994 è cantante e talentuoso chitarrista della TREVES BLUES BAND, con la quale ha all'attivo 6 cd e centinaia di concerti in Italia e all'estero, oltre a svariate partecipazioni radiofoniche e televisive. Definirlo chitarrista è sicuramente riduttivo dal momento che suona anche mandolino, banjo, ukulele, chitarre elettriche, acustiche, resofoniche, dobro, lap steel e basso. Nei loro concerti in duo FABIO TREVES & ALEX "KID" GARIAZZO ripercorrono in musica la storia del Blues, dalle origini ai canti di lavoro, dal blues arcaico al blues elettrico di Chicago, fino ad arrivare a quello dei giorni nostri. 

ANDY J.FOREST. Classe 1955, Andy non è solo un virtuoso dell'armonica; la stoffa del bluesman autentico emerge infatti nei dischi a suo nome, disseminati nell'arco di un ventennio: da The list nel 1980 a Real Stories nel 2007. Una discografia che testimonia bene la crescita di questo musicista che alla formidabile tecnica strumentale unisce grandi capacita espressi- ve, ironia, comunicativa e un carattere esplosivo: doti che colte dal vivo rendono ogni suo concerto un evento da ricordare. Ad accompagnarlo il chitarrista livornese ROBERTO LUTI.

NICK BECATTINI a Pistoia non ha certo bisogno di presentazione: è un vero talento della chitarra Blues da sempre partecipe alle attività del Festival. Nel 2020 è tornato a pubblicare un disco di inediti intitolato"Lifetime Blues" per Saifam Group, complice una band stellare.