La Maison : Collected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2

'Collected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2' arriva sugli scaffali per illuminare ancora una v ... 'Collected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2' arriva sugli scaffali per illuminare ancora una volta i milanesi La Mais ... thumbnail 1 summary

La MaisonCollected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2

La Maison - Collected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2

Pubblicato il 17/11/2021 da lorenzobecciani

'Collected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2' arriva sugli scaffali per illuminare ancora una volta i milanesi La Maison, band che ha dato tantissimo al sound elettronico italiano e contribuito a creare una scena unica al mondo.

Le introvabili registrazioni presenti sul nuovo vinile dedicato a La Maison sono state riversate dalle tape originali del periodo '80-'84, pulite e rimasterizzate.

Ancora disponibile per Spittle Records 'Collected Tape Experiments 1980-1984', primo compilazione dedicata ai La Maison - https://spittlerecords.bandcamp.com/album/collected-tape-experiments-1980-1984

la collection dedicata ai La Maison esce rigorosamente su vinile, come da tradizione Spittle Records, e non sarà disponibile in streaming. NO Streaming.

I La Maison sono una pietra miliare della suono elettronica e wave italico e con 'Collected Tape Experiments 1980-1984 Volume 2' Spittle Records testimonia ancora una volta il fondamentale ruolo della band di Livio Fogli e Luigi Mussi all'interno del movimento post-punk italiano ed europeo. I La Maison si muovevano come pochi altri tra synth-pop, punk e disco, influenzati da mostri sacri come Throbbing Gristle, Residents e Kraftwerk, oltre che dall'estremismo artistico del movimento No New York di fine '70 e dei primi '80.La storia de La Maison è simile a quella di mille altre band ... incontri casuali, dischi trovati e scambiati, demo casalinghi e continui show nell'underground milanese e italiano dei primi anni '80. Il duo è stato importantissimo all'interno dell'economia musicale dello stivale, avendo insegnato a tanti giovani artisti del periodo come far coesistere la tradizionale strumentazione chitarra/basso/batteria del rock con i synth e le drum machine della nuova corrente elettronica europea.

Il minimalismo dei La Maison è cresciuto sull'onda del post-punk, amplificandosi con l'industrial e distinguendosi grazie a intellingenti mutazioni funk e disco, tanto da essere annoverati tra i protagonisti della stagione minimal synth e in alcuni casi italo disco dei primi '80.