Sanlevigo : Mille Fiori

Dopo "Nei panni sporchi di Venere", i Sanlevigo tornano con "Mille fiori", un intenso brano alter ... Dopo "Nei panni sporchi di Venere", i Sanlevigo tornano con "Mille fiori", un intenso brano alternative rock, caratteriz ... thumbnail 1 summary

SanlevigoMille Fiori

Sanlevigo - Mille Fiori

Pubblicato il 06/10/2021 da lorenzobecciani

Dopo "Nei panni sporchi di Venere", i Sanlevigo tornano con "Mille fiori", un intenso brano alternative rock, caratterizzato da un arrangiamento energico e parole ricercate.

Una canzone della perdita, segnata da una chitarra che, al pari della voce, delinea la rabbia e il dolore che sgorgano al termine di una relazione, quando vediamo la persona amata ricominciare a sorridere tra le braccia di un altro.  

"Il racconto all'interno della canzone si sviluppa intorno all'incapacità di comprendere come la persona di cui si è ancora innamorati possa tornare a sorridere anche nel momento in cui non fa più parte della nostra vita. Il brano prende ispirazione dalla florigrafia, uno stile di comunicazione ottocentesco dove i fiori e gli allestimenti floreali venivano utilizzati per rappresentare le emozioni umane ed esprimere quelle sensazioni che non potevano essere sempre pronunciate."  

I "Mille fiori" rappresentano le complesse sfumature emotive della ragazza, sia positive che negative. Un paradiso perduto, tra ricordo e suggestione, al quale vorremmo ricondurci, per ritrovare l'altro, ritrovare noi stessi e tutto quello in cui ci eravamo identificati.  

Ascolta "Mille fiori": https://open.spotify.com/track/0fxUZTpipkx5JBN2AcDWlJ?si=462392e96e4e4a86  

"Mille fiori" è il secondo singolo estratto dall'album d'esordio dei Sanlevigo, in uscita alla fine del 2021 (distr. Artist First). La produzione artistica e il mix sonoro, come per "Nei panni sporchi di Venere" è di Fabio Grande (Maria Antonietta, Colombre, Germanò, Joe Victor), mentre il master è stato curato da Giovanni Versari (Afterhours, Verdena, Muse).