Daniel Tompkins : Il video di Ruins

Daniel Tompkins, dopo aver annunciato il suo prossimo album Ruins con l'uscita del primo singolo ... Daniel Tompkins, dopo aver annunciato il suo prossimo album Ruins con l'uscita del primo singolo "The Gift" con Matthew ... thumbnail 1 summary

Daniel TompkinsIl video di Ruins

Daniel Tompkins - Il video di Ruins

Pubblicato il 20/11/2020 da lorenzobecciani

Daniel Tompkins, dopo aver annunciato il suo prossimo album Ruins con l'uscita del primo singolo "The Gift" con Matthew K. Heafy dei Trivium, presenta in anteprima un video nuovo di zecca, affascinante e inquietante: la title track "Ruins". Il brano è ora disponibile su tutte le piattaforme di streaming .

GUARDA IL VIDEO DI "RUINS"

(il video è prodotto da Kyle Kadow e Steven Cleavland dei Found Format Films https://www.foundformat.tv )

"Ruins" è la reinterpretazione di Tompkins della title track del suo album d'esordio "Castles". Daniel spiega il significato della canzone e del video "Ruins è come un rollercoaster, un vero riflesso di tutto ciò che ci riguarda, musicalmente. Racconta ciò che circonda le relazioni spezzate, i tragici errori, la costrizione e la dipendenza, quello che può causare danni irreparabili alla vita delle persone. Ruins rappresenta le conseguenze a tutto questo.
La canzone è stata co-prodotta da me e dal mio buon amico Paul Ortiz (Chimp Spanner) . Avendo pubblicato Castles nel 2019 (Prodotto da Eddie Head) ho avuto l'impulso di ricreare e iniettare una nuova vita in esso come un disco prog rock/metal, con l'aiuto di Paul che ha riscritto la musica da zero. Vocalmente, sento davvero che questo brano è un riflesso molto onesto di dove la mia testa è attualmente e forse un cenno alle cose che verranno sia vocalmente che musicalmente!
Il video musicale prodotto da Kyle Kadow e Steven Cleavland dei Found Format Films vede Paul e me stesso esibirsi per la prima volta con una chitarra in mano sullo schermo verde con delle fantastiche VFX. Lo stile e il tema del video, ispirato alla canzone originale Castles, è incentrato sul tema della corruzione, della costrizione e della vendetta e ci mostra I protagonisti lentamente inebriati dalla loro stessa avidità, che alla fine porta alla loro distruzione e rovina".

Ruins vede Tompkins rielaborare Castles a fianco del produttore Paul Ortiz (Chimp Spanner) e aggiunge al lato lirico e concettuale di Castles, creato dal co-produttore e amico Eddie Head (Haji's Kitchen), la carica dello stile vocale aggressivo tipico di Tompkins. Il risultato è un album completamente nuovo e per questo l'artista ha voluto cambiare sia il titolo dell'album che delle canzoni.

Tra i collaboratori troviamo le special guest di Paul Ortiz, che ha riscritto la musica ed è stato co-produttore insieme a Tompkins e Plini che suona la chitarra sulla traccia di apertura "Wounded Wings". "The Gift", il primo inedito che ha lanciato il nuovo album, vede protagonista anche il frotman dei Trivium, Matthew K.Heafy.

Cantante eclettico, Tompkins si è affermato come un artista molto rispettato, con una fanbase mondiale devota, ottenuta dal suo lavoro con i successi globali del progressive metal dei TesseracT, Skyharbor e White Moth Black Butterfly. Inoltre, ha recentemente collaborato con il chitarrista Jon Gomm (recentemente anche compagno di etichetta Kscope) nel suo nuovo album The Faintest Idea. La sua versatilità come vocalist e musicista si manifesta in tutti questi progetti e anche con il suo materiale solista più accessibile.

Tompkins ha confermato che supporterà l'uscita di Ruins con i suoi primi spettacoli dal vivo da solista nel 2021, con il Radar Festival del Regno Unito già confermato.

Daniel Tompkins tornerà on the road a novembre e dicembre 2021 con la sua band TesseracT che sarà special guest del tour europeo dei Trivium da poco annunciato, le date sono qui:

https://www.facebook.com/tesseractband

 



Daniel Tompkins
From: UK

Discografia

Castles -2019