PISTOIA BLUES : E' il turno di Bipuntato

Si chiudono gli appuntamenti di agosto per Blues Around (si riprende il 19 settembre con il conce ... Si chiudono gli appuntamenti di agosto per Blues Around (si riprende il 19 settembre con il concerto dei Marlene Kuntz a ... thumbnail 1 summary

PISTOIA BLUESE' il turno di Bipuntato

PISTOIA BLUES - E' il turno di Bipuntato

Pubblicato il 11/08/2020 da lorenzobecciani

Si chiudono gli appuntamenti di agosto per Blues Around (si riprende il 19 settembre con il concerto dei Marlene Kuntz alla Fortezza Santa Barbara) con il live della giovane cantautrice Bipuntato giovedì 13 agosto alle ore 21:30 davanti la chiesa di San Giovanni Fuorcivitas.  Si tratterà di una delle prime occasioni per la cantautrice romana per presentare dal vivo il suo ultimo album “Maltempo” uscito lo scorso Marzo in pieno lockdown.

Bipuntato nasce a Roma ma vive la maggior parte della vita in località marittime.Sulla Prenestina apprende l’antica arte del dream pop, e collabora con alcuni esponenti della scena romana. Tra synth nostalgici e un mood Bubble Wave, racconta di cose semplici, incidenti esistenziali e altri disastri emotivi. Il suo primo album si chiama Maltempo, è uscito il 6 marzo su V4V Records / The Orchard / Peer Music ed è stato anticipato dai brani “Della Notte”, “Meteo” e dalla title track “Maltempo”. La sua voce ha fatto capolino nella cosiddetta “scena romana” con la pubblicazione del singolo “Bombe”, pubblicato a maggio 2019, seguito da “Berretti” e “Bestia”. Già dai primi tre singoli, lo stile cantautorale con forti elementi di elettronica, dream pop e r’n’b di Beatrice è molto delineato e raccoglie una discreta quantità di pollici in su da parte di pubblico e critica. Questo la porta a fare le prime date in giro per l’Italia, poche ma su palchi di rilievo come il Siren Festival di Vasto, l’Indigeno Fest, il Rock In Roma in apertura a Carl Brave e allo Sziget Festival. 

L’esordio discografico della giovane artista romana s’intitola “Maltempo” ed è un insieme di storie, vissute o immaginate da persone che si muovono da un punto all’altro della vita costruendo un mosaico di ricordi, fatto di disordine, contraddizioni e suggestioni impulsive. In queste otto tracce la scrittura di Bipuntato ha incontrato la produzione di Valerio Ebert, connubio perfetto, capace di fondere il pop malinconico con un R&B elegante, che sa emozionare già dal primo ascolto.

Ingresso libero su prenotazione: prenotazioni@bluesin.eu