NIIA : II: La Bella Vita

La cantautrice americana Niia - di origini italiane da parte di madre - presenta il suo nuovo dis ... La cantautrice americana Niia - di origini italiane da parte di madre - presenta il suo nuovo disco "II: La Bella Vita" ... thumbnail 1 summary

NIIAII: La Bella Vita

NIIA - II: La Bella Vita

Pubblicato il 14/01/2020 da lorenzobecciani

La cantautrice americana Niia - di origini italiane da parte di madre - presenta il suo nuovo disco "II: La Bella Vita" in uscita il 14 febbraio, co-prodotto dalla stessa Niia e da Robin Hannibal dei Rhye. Questo nuovo album è una coraggiosa dichiarazione con la quale la cantautrice sviscera i sentimenti che si provano con la fine di una relazione e le cicatrici che questa lascia, parlandone con il cuore in mano.  

"II: La Bella Vita" è il seguito del suo album di debutto intitolato "I" - sempre prodotto da Hannibal - uscito nel 2017 e molto apprezzato dalla critica.   "I" parlava dell'innamorarsi e di come trovare qualcuno e costruire una vita insieme possa essere allo stesso tempo spaventoso ed emozionante.

"II: La Bella Vita" invece si concentra sulla fine di questa relazione" spiega Niia. "La dura realtà del chiedersi dove sia andato a finire l'amore e perché questo sia andato a pezzi. Il disco passa in rassegna diverse emozioni come la rabbia, l'amarezza, la tristezza e il modo in cui si attraversano i vari stadi del dolore e della guarigione per riuscire ad andare avanti".   Il primo singolo estratto è "Whatever You Got", un sinuoso brano da dancefloor che parla di quando in una storia d'amore si ricade in vecchie abitudini e dei fremiti causati dall'infedeltà. Il video di questa canzone è stato diretto dalla stessa Niia e da Elias Talbot.  

La title track in particolare spiega come sia possibile trovare la bellezza nei conflitti che la vita ci porta a vivere. "La vita può essere così dolorosa" dice Niia, che ha tatuato proprio questa frase in italiano sul suo corpo, "ma è il dolore a definirci e a metterci alla prova. E questa per me è una cosa molto positiva". " If I Cared" è un brano che appassiona man mano che lo si ascolta e racconta della capacità di tenersi aggrappati ad una relazione ormai logora. La bellissima " Face" - una traccia sperimentale dal punto di vista sonoro - parla dei ricordi che l'amore perduto lascia con sé e il modo in cui noi cambiamo quando siamo innamorati e quando invece questo amore svanisce.   "Sono più interessata a quello che ferisce piuttosto che a quello che fa stare bene" dice Niia a proposito della tensione emotiva che è al centro di "II: La Bella Vita"."

A volte fa male in maniera così piacevole. Penso sia molto bello".   Questo secondo disco afferma con incantevole eleganza e sonorità basse una scrittura raffinata, pienamente compiuta e un'estetica senza tempo. Morricone incontra il nu jazz, con riferimenti anche alle origini italiane della cantautrice. Spesso descritta come la "chic outsider", Niia ha lavorato con brand come La Mer, Calvin Klein, Cole Haan, vanta collaborazioni con svariati artisti tra cui Wyclef Jean, Lil Wayne, Akon, Jazmine Sullivan, Gallant, Boogie e ha condiviso il palco con The XX, Jorja Smith e Charlotte Cardin tra gli altri.     

ASCOLTA E ACQUISTA "WHATEVER YOU GOT" QUI