Epica : Olanda

Quali sono le sensazioni a un mese dalla pubblicazione di "Design Your Universe"?(Simone Simons) ... Quali sono le sensazioni a un mese dalla pubblicazione di "Design Your Universe"?(Simone Simons) Non posso credere che m ... thumbnail 1 summary

EpicaOlanda

Epica - Olanda

Pubblicato il 04/10/2009 da lorenzobecciani
Quali sono le sensazioni a un mese dalla pubblicazione di "Design Your Universe"?
(Simone Simons) Non posso credere che manchi ancora tanto. Non vedo l"ora che il disco sia fuori e tutti lo possano ascoltare. E" il nostro album migliore ne sono certa.
Come pensate di riuscire a "disegnare il mio universo" quest"oggi?
(Mark Jansen) Eh eh bella domanda... Ritengo che il messaggio del disco sia molto positivo e ottimista anche se nasconde qualche lato oscuro. Un esempio di tutti i giorni è dato dalla attuale crisi finanziaria causata dall"avidità delle persone. In ogni caso sono veramente convinto che sia possibile determinare la propria esistenza e ottenere quello che si vuole nella vita. Bisogna crederci veramente e niente è proibito. Per quanto riguarda il concept del disco inizialmente ho deciso di riprendere il discorso cominciato in "Consign To Oblivion" con "A New Age Dawns" poi sono rimasto  colpito da alcune nuove scoperte nel campo della fisica quantistica. Se è vero che tutti siamo legati l"uno con l"altro a livello subatomico allora è possibile influenzare la materia con il solo pensiero.
(Simone Simons) Personalmente trovo molto brutto il fatto che le persone non sognino più. Io ho lavorato moltissimo per essere dove sono adesso e voglio che "Design Your Universe" sia un monito per tutti quanti a usare il cervello e prendere le scelte della vita con più decisione. E" davvero vile accusare gli altri dei propri fallimenti.
Nella recensione ho parlato di un gruppo in grado di decidere il proprio destino. Dopo diversi anni gli Epica hanno un suono distintivo e pretendono un posto di riguardo nell"elite gothic metal...
(Mark Jansen) Ti ringrazio per le belle parole. Trovo che sia sempre più difficile distinguersi nello scenario musicale di oggi perché con internet è sufficiente avere una sapere promuoversi per essere già a metà del lavoro. La concorrenza è quindi molto più agguerrita e difficilmente si può rimediare agli errori.
Com"è nata l"idea della copertina?
(Mark Jansen) Il grafico a cui abbiamo commissionato il lavoro ha ricevuto tutti i testi dell"album e ci ha proposto questa soluzione che ci è piaciuta molto. Non ne conosco il significato anche se penso sia qualcosa del tipo “niente è come sembra”. In ogni caso mi piacciono gli artwork che lasciano molto all"immaginazione individuale.
Dal punto di vista della produzione si percepisce un ulteriore progresso rispetto a "The Divine Conspiracy"..
(Simone Simons) Il suono di "Design Your Universe" è stato determinato da diversi fattori. Ogni album viene sempre inteso dalla band come un passo in avanti rispetto al passato ma l"ingresso di Isaac ha portato maggiore creatività a livello compositivo e il desiderio di irrobustire ancora di più le chitarre. La batteria è molto tecnica e pulita mentre le parti vocali hanno subito una svolta radicale dal momento in cui ho cominciato a partecipare in maniera più significativa al processo compositivo. In passato non avremmo mai potuto scrivere un coro grandioso come quello di "Unleashed".
Avete appena girato un video della canzone..
(Simone Simons) Si siamo da poco tornati da Berlino dove abbiamo passato una giornata allucinante con i ragazzi della Ava Production che si sono occupati del clip. Ci siamo svegliati prestissimo per iniziare a girare alle sei del mattino ma nonostante il freddo terribile e i continui spostamenti ci siamo divertiti molto. Sono terribilmente orgogliosa di quel pezzo.
Altre canzoni che ci tenete sottolineare?
(Mark Jansen) Vorrei spendere qualche parola per "Kingdom Of Heaven" che è un pezzo al quale ho lavorato quasi tre anni. E" una canzone molto lunga e la sfida è stata quella di renderla ugualmente interessante anche dopo numerosi ascolti. Un po" come la title track che contiene tanti elementi differenti ma procede decisa verso una sola direzione.
Quali sono le differenze principali col disco precedente?
(Mark Jansen) Dopo "The Divine Conspiracy" abbiamo subito una grande pressione dall"esterno e in più abbiamo avuto il problema del chitarrista. Isaac è entrato nella band solo due mesi e mezzo prima di registrare l"album eppure ha cambiato radicalmente il nostro approccio in studio. La novità più importante sta nel numero di assoli che su "Design Your Universe" è notevolmente aumentato.
Come avete scelto Isaac Delahaye come nuovo chitarrista?
(Mark Jansen) Quando Ad Sluijter ci ha lasciato abbiamo pensato subito a lui come sostituto. Ci aveva già dato una mano in passato e quindi conoscevamo bene il suo valore. Dal vivo è un vero animale e sono convinto che il pubblico lo adorerà.
In cosa è costituito il suo apporto?
(Mark Jansen) Una volta deciso il suo ingresso in formazione Isaac si è occupato di finire alcuni pezzi che avevamo iniziato a comporre nei mesi precedenti e subito abbiamo avvertito la grande energia che trasmetteva in sala prove. E" stato uno stimolo per tutti e soprattutto Ariën ha avuto la possibilità di sperimentare cose nuove. Adesso tutti hanno il loro ruolo nella band e il mio compito è molto più facile. Come vedi i cambiamenti non sono necessariamente negativi.
Amanda Somerville vi ha aiutato quando Simone è stata poco bene e quindi è naturale la sua partecipazione al disco mentre quella di Tony Kakko mi ha sorpreso..
(Mark Jansen) Con i Sonata Arctica abbiamo condiviso molto tempo in tour e ne parlavamo da tempo. Con "White Waters" si è presentata l"occasione e i tempi in studio sono per fortuna coincisi.
Cosa ne pensate di "The Days Of Grays"..
(Mark Jansen) Sinceramente non mi è piaciuto molto. Ci sono troppi colori e nessuna linea definita.
E dei Lacuna Coil invece?
(Mark Jansen) Li seguo molto volentieri ma non vorrei mai diventare come loro. Credo che per dare il meglio on stage sia necessario divertirsi. Per dare il meglio on stage è necessario divertirsi e credere in quello che si sta facendo.
(Simone Simons) Cristina è bravissima e invidio molto le sue origini. Vivete in un posto stupendo dove il clima è fantastico, il cibo superlativo e ci sono tantissime cose da vedere. Un"altra cosa che mi piace da impazzire del vostro paese sono i Ray Ban che fabbricate..
Quali sono i vostri gruppi preferiti?
(Mark Jansen) Sicuramente Nightwish e The Gathering anche se entrambi li apprezzavo di più prima del cambio di cantante
(Simone Simons) Riallacciandomi alla domanda precedente rispondo gli Opeth. Vorrei davvero potere collaborare con loro.
Pensi quindi che anche il prossimo album uscirà per Nuclear Blast?
(Mark Jansen) Ho capito cosa intendi ma non vedo il motivo di cambiare. Siamo una metal band e non vogliamo perdere questa caratteristica. Anzi come vedi stiamo procedendo nella direzione opposta diventando sempre più heavy. Ci sono tante etichette in giro ma per un gruppo come il nostro la Nuclear Blast è assolutamente la migliore. Hanno fatto un grande lavoro sia per "The Divine Conspiracy" che per questo album e adesso vediamo i risultati. In più ci lasciano totale libertà sulle nostre scelte e questo è fondamentale per noi. Dobbiamo solamente preoccuparci di rispettare la data di consegna e poi pensano a tutto loro.
Epica
Epica
From: Olanda

Discografia

The Phantom Agony (2003)
Consign to Oblivion (2005)
The Score (An Epic Journey) (2005)
The Divine Conspiracy (2007)
Design Your Universe (2009)
Requiem For The Indifferent (2012)
The Quantum Enigma (2014)
The Holographic Principle (2016)
Omega (2021)