Cradle Of Filth : UK

Come è nata l’idea di scrivere un concept sull’esistenzialismo?Siamo stati in tour per quasi tre ... Come è nata l’idea di scrivere un concept sull’esistenzialismo?Siamo stati in tour per quasi tre anni, tra la promozione ... thumbnail 1 summary

Cradle Of FilthUK

Cradle Of Filth - UK

Pubblicato il 26/10/2021 da lorenzobecciani

Come è nata l’idea di scrivere un concept sull’esistenzialismo?
Siamo stati in tour per quasi tre anni, tra la promozione di ‘Cryptoriana’ e le ristampe, e abbiamo suonato praticamente ovunque visitando luoghi oscuri e metropoli. Alla fine ho pensato che avessimo bisogno di un cambiamento e di rinnovare il nostro stile. Ho anche letto qualche libro sull’argomento e mi sono fatto l’idea che la vita non ha uno scopo preciso. Vedo tante persone che non si godono la vita e anche poco rispetto per le prossime generazioni.

Qual è il futuro del genere umano secondo te?
Non saprei risponderti. Credo che ci sia sempre una possibilità di redimersi e correggere i propri errori. L'album parla di esistenzialismo e paura dell'ignoto. Il concept non è stato creato in concomitanza della pandemia. Avevamo scritto tutto prima che iniziasse, ma la pandemia ha donato alla storia un’urgenza quasi drammatica. In tal senso un titolo come ‘Existence Is Futile’ suona un po’ morboso. 

Hai preso più ispirazione da qualche libro o film oppure dalla vita vissuta?
Un po’ da entrambi. Nei testi ci sono tante esperienze ma non c’è stata una fonte di ispirazione particolare. La sovrappopolazione che ho visto nel mondo è l’influenza principale. C’è anche un po’ di nichilismo in tutto questo e non mi dispiace affatto. 

Quanto sono importanti i testi quando crei un nuovo album? 
Naturalmente per me sono molto importanti. Quando leggo le classifiche di fine anno sulle riviste specializzate mi viene da sorridere perché vengono premiati cantanti, chitarristi, bassisti, batteristi e perfino chi ha un look particolare, ma non chi scrive i testi. Di solito parto dalla struttura base della canzone e poi comincio a pensare al chorus ed alle liriche. 

Cosa volevi migliorare o cambiare dopo ‘Cryptoriana’?
Non c’è stato un momento specifico, ma ad un certo punto mi sono reso conto che era il momento di pubblicare un album molto melodico, onesto e cinematico. Le registrazioni sono quasi in presa live e l’album era già pronto lo scorso autunno ma logicamente abbiamo aspettato a pubblicarlo in attesa che la situazione della musica dal vivo migliorasse. Adesso abbiamo tanti piani tra cui un release party davvero speciale per Halloween.

Hai anche collaborato alla realizzazione di Maledictus Athenaeum..
Usciranno cinque numeri che sono nati dalla collaborazione con Incendium e Opus, per cui abbiamo curato anche delle action figure. Non sono un grande lettore di fumetti ma sono un collezionista di memorabilia, oggetti e action figure e mi piacciono i fumetti della Marvel, Secret World ed alcune serie horror. 

Quando si sono svolte le registrazioni?
Siamo stati fortunati a registrare le parti di batteria prima dei vari lockdown, visto che il nostro batterista vive in Repubblica Ceca. Le parti di chitarra sono state completate circa otto mesi dopo ed io ho avuto un sacco di tempo a disposizione per curare tutti gli altri aspetti e la voce. 

Pensi che un pezzo come ‘Crawling King Chaos’ rappresenti al meglio il sound dei Cradle Of Filth nel 2021?  
Mi piace pensare che tutte le canzoni dell’album rappresentino il nostro sound attuale. Per esempio il secondo singolo ‘Necromantic Fantasies’, per cui abbiamo appena pubblicato un video grandioso, è molto differente dal primo e decisamente più cinematico. 

Come avete aggiunto Anabelle Iratni alla line-up?
É successo circa due settimane dopo la fine del tour. Suonava già le tastiere nei Devilment, la mia altra band, e abbiamo pensato che fosse perfetta per il ruolo. 
 
Mi piace molto come ti poni con i social network. Sei ironico e non ti prendi mai troppo sul serio. Che rapporto hai con questi strumenti?
Per me sono una sorta di male necessario. Non mi è mai piaciuto Facebook mentre Instagram mi piace abbastanza perché è veloce e immediato.  

(parole di Dani Filth) 

 
 

Cradle Of Filth
Cradle Of Filth
From: UK

Discografia

The Principle of Evil Made Flesh (1994)
Dusk... and Her Embrace (1996)
Cruelty and the Beast (1998)
Midian (2000)
Damnation and a Day (2003)
Nymphetamine (2004)
Thornography (2006)
Godspeed on the Devil's Thunder (2008)
Darkly, Darkly, Venus Aversa (2010)
The Manticore and Other Horrors (2012)
Hammer Of The Witches (2015)
Cryptoriana - The Seductiveness Of Decay (2017)
Existence Is Futile (2021)