For Today : USA

Su Wikipedia siete definiti una “american christian metalcore band”. Quanto sono importanti le li ... Su Wikipedia siete definiti una “american christian metalcore band”. Quanto sono importanti le liriche cristiane per dis ... thumbnail 1 summary

For TodayUSA

For Today - USA

Pubblicato il 04/12/2015 da lorenzobecciani

Su Wikipedia siete definiti una “american christian metalcore band”. Quanto sono importanti le liriche cristiane per distinguervi nell'intero movimento metalcore?
Non so se siano davvero importanti in tal senso. Il nostro obiettivo è quello di comporre canzoni che possano essere ritenute valide anche se le persone non la pensano come me. Devono riconoscerci passione e eccellenza. Non mi vergogno di quello che sono e negli anni il mio approccio nei confronti dei testi è cambiato molto e nel caso di 'Wake' ho utilizzato un metodo radicalmente diverso dai precedenti.

Di quali argomenti parli in 'Wake'?
Dei luoghi più oscuri della mente, depressione, suicidio, abusi e rifiuto della persona. Spero veramente che le mie liriche possano aiutare qualcuno. Volevo pubblicare delle liriche di questo tipo fin da quando avevo quindici anni e ascoltavo Senses Fail e A Static Lullaby. Crescendo mi sono reso sempre più conto del ruolo che puo' avere un frontman ed in generale una band nel trasmettere un messaggio positivo al pubblico. E' una fortuna potere stringere un legame così forte con altre persone.

Qual è la parte del Vecchio Testamento che preferisci?
Amo il capitolo sei del libro di Isaia quando il profeta vede Dio e lo descrive in questo modo: “Nell’anno della morte del re Uzzia, io vidi il Signore assiso sopra un trono alto, molto elevato, e i lembi del suo manto riempivano il tempio. Sopra di lui stavano dei serafini, ognun de’ quali aveva sei ali: con due si copriva la faccia, con due si copriva i piedi, e con due volava. E l’uno gridava all’altro e diceva: Santo, santo, santo è l’Eterno degli eserciti! Tutta la terra è piena della sua gloria!”

Quali sono le altre band cristiane che rispetti di più?
Fit For A King, August Burns Red e The Devil Wears Prada.

Possiamo individuare una progressione tra 'Fight The Silence' e 'Wake'?
Sicuramente questo è il nostro migliore album. Non solo, è il nostro album più cupo e potente. Viviamo tutti in Stati diversi e quando ci troviamo insieme riusciamo a dare il massimo. Questo è il nostro segreto. 'Wake' sarà il primo album dei For Today ad avere una distribuzione estera di primo livello quindi abbiamo fatto in modo che tutto filasse nel verso giusto. Un'altra novità è rappresentata dall'ingresso in line-up di Jim Hughes al posto di Sam Penner.

Quanto tempo avete impiegato a registrare l'album?
Circa cinque settimane. Siamo entrati in studio con il settanta per cento del materiale pronto e ci siamo concentrati soprattutto sugli arrangiamenti. L'apporto di Will Putney è stato incredibile. Ha lavorato tantissimo sulle voci ed è riuscito a integrarle con chitarra e batteria che sono sempre in primo piano nel mixaggio.

Lo stato dell'Iowa è famoso per avere dato le origini agli Slipknot. Quante volte vi è capitato di essere paragonati a loro?
Non troppe devo dire. Magari da qualche giornale locale. Andiamo ai concerti insieme ma niente di più di questo.

La vostra musica è decisamente orientata verso la dimensione live. Qual è stata l'esperienza dal vivo più memorabile fino adesso?
Partecipare al Warped Tour è sempre un'esperienza di un certo tipo. Soprattutto perchè c'è in giro tanta gente che nega l'esistenza di Dio. Nei miei occhi però c'è ancora la risposta del pubblico al concerto che abbiamo tenuto alla storica House Of Blues di Houston. C'erano oltre 1200 persone, non avevamo luci, batteria, chitarre, magliette da vendere perché ci avevano rubato tutto la sera prima. Avevamo solo i vestiti che ci eravamo tenuti addosso. Prendemmo in prestito quanto necessario alle altre band che suonavano quella sera ovvero The World Alive, Memphis May Fire e Upon The Burning Body. Una serata pazzesca!

Qual è invece la migliore live band che hai mai visto all'opera?
Comeback Kid.

Pensate di tornare presto nel nostro paese?
Al momento abbiamo fissato solo delle date nel Nord America ma stiamo organizzando un lungo tour europeo e faremo sicuramente tappa anche in Italia. L'altra volta non c'era troppa gente quindi ci auguriamo che 'Wake' venga ascoltato da più persone possibili.

Avete scelto personalmente 'Broken Lens' come primo singolo?
Lo abbiamo concordato con l'etichetta. Il video è fantastico e il feedback che stiamo ottenendo su internet al di sopra delle aspettative.

Quali sono gli altri passaggi chiave dell'album a tuo parere?
Adoro 'Bitter Roots' e pure 'Wasteland' che è davvero heavy e intensa.

(parole di Mattie Montgomery)

For Today
For Today
From: USA

Discografia

2008 – Ekklesia
2009 – Portraits
2010 – Breaker
2012 – Immortal
2013 – Fight the Silence
2015 - Wake