Aversions Crown : Xenocide

‘Xenocide’ è un album che attendevo con ansia per rendermi conto di quanto il cambio di line-up a ... ‘Xenocide’ è un album che attendevo con ansia per rendermi conto di quanto il cambio di line-up avesse influito sull’eff ... thumbnail 1 summary

Aversions CrownXenocide

Aversions Crown - Xenocide

Nuclear Blast Warner Music Group
Pubblicato il 13/01/2017 da lorenzobecciani
Aversions Crown - Xenocide

‘Xenocide’ è un album che attendevo con ansia per rendermi conto di quanto il cambio di line-up avesse influito sull’efficacia in studio degli australiani. Devo ammettere di avere amato il precedente ‘Tyrant’ ed essere rimasto piuttosto deluso quando Colin Jeff si è fatto da parte ed è stato sostituito da Mark Poida. Un cantante molto diverso ed un frontman chiamato a consolidare l’attività live di una band che nel giro di un paio di full lenght aveva saputo catturare l’interesse delle label più importanti e del pubblico oltreoceano. Adesso possiamo dire che tutto è azzerato, gli Aversions Crown sono una realtà quasi completamente nuova e, tra retaggi deathcore o semplicemente metalcore, semmai è rimasto l’elevato profilo tecnico dei chitarristi Chris Cougan e Kevin Butler a caratterizzare le nuove canzoni. Dopo l’EP ‘Erebus | Parasites’ e l’anteprima di ‘Ophiophagy’ l’impatto con la scaletta è con una serie di episodi piuttosto quadrati e intricati. ‘Void’, ‘Prismatic Abyss’ e ‘The Souless Acolyte’ sarebbero sufficienti per porre gli Aversions Crown su un livello superiore a buona parte della concorrenza e giustamente Nuclear Blast ha spinto perché il mixaggio e la masterizzazione del materiale venissero curati da Mark Lewis (DevilDriver, The Black Dahlia Murder) ovvero una garanzia del settore. In un certo senso ‘Xenocide’ è più orientato verso il mercato a stelle e strisce e Mark Poida mostra il fatto suo in passaggi quali ‘The Oracles Of Existence/Cynical Entity’ e ‘Misery’. Mi auguro che la ritrovata stabilità possa portare benefici e soprattutto permetta di godere dal vivo di tanta edulcorata violenza.

Tracks

01. Void
02. Prismatic Abyss
03. The Soulless Acolyte
04. Hybridization
05. Erebus
06. Ophiophagy
07. The Oracles Of Existence
08. Cynical Entity
09. Stillborn Existence
10. Cycles of Haruspex
11. Misery
12. Odium
Aversions Crown
Aversions Crown
From: Australia

Discografia

Servitude (2011)
Tyrant (2014)
Xenocide (2017)
Hell Will Come For Us All (2020)