Douglas Dare : Aforger

Il successore di 'Whelm' si rivela in assoluto l'uscita più interessante dell'anno in casa Erased ... Il successore di 'Whelm' si rivela in assoluto l'uscita più interessante dell'anno in casa Erased Tapes e non soltanto p ... thumbnail 1 summary

Douglas DareAforger

Douglas Dare - Aforger

Erased Tapes
Pubblicato il 05/10/2016 da lorenzobecciani
Douglas Dare - Aforger

Il successore di 'Whelm' si rivela in assoluto l'uscita più interessante dell'anno in casa Erased Tapes e non soltanto perché l'artista britannico è stato in grado di sapere evolvere la sua proposta e confrontarsi con i migliori esponenti del pop moderno oltre che con i colleghi di etichetta. Il fatto è che 'Aforger' si distingue come uno dei pochi album che davvero offre spunti di produzione e arrangiamenti lungimiranti in uno scenario drammaticamente monotono e ossessivo. Il ragazzo, originario del Dorset e diplomato presso il Liverpool Institute For Performing Arts, procede oltre la ripetizione sistematica di certe soluzioni e si offre nudo, fragile e vulnerabile, con un songwriting che pesca da George Orwell a Björk, da Sin Fang a Ólafur Arnalds e che, personalmente, mi ha riportato alla memoria anche le architetture sonore di These New Puritans e The Irrepressibles. 'Doublethink' è sconnessa quanto basta da rendersi conto che l'ambiguità professata dall'autore è in realtà riconducibile a numerose stratificazioni di astrazione filosofica e musicale. 'Oh Father' e 'New York' mettono in luce il suo cantato mentre le subliminali 'The Edge' e 'Venus' sono giochi di produzione realizzati insieme a Fabian Prynn. Il mixaggio è stato effettuato ai leggendari Abbey Road Studios e rende merito al cantato ponendo in certi frangenti il pianoforte quasi in disparte. Starà quindi a Douglas Dare dimostrare di sapere trasportare dal vivo queste tracce innovative e renderle concrete come coltellate inferte a sangue freddo. In tal caso ci troveremmo al cospetto, non più di un giovane di belle speranze, ma di una rivelazione assoluta capace di assurgere a stella e scrivere le regole della musica moderna.

 

Tracks

1. Doublethink
2. Greenhouse
3. Oh Father
4. New York
5. The Edge
6. Binary
7. Stranger
8. Venus
9. Thinking of Him
10. Rex
Douglas Dare
Douglas Dare
From: UK

Discografia

Whelm 2014
Aforger 2016