Nightwish : Imaginaerum

Tuomas Holopainen è un uomo fortunato. Non perché il successo dei suoi Nightwish sia immeritato o ... Tuomas Holopainen è un uomo fortunato. Non perché il successo dei suoi Nightwish sia immeritato o casuale, tutt?altro. I ... thumbnail 1 summary

NightwishImaginaerum

Nightwish - Imaginaerum

Nuclear Blast Warner Music Group
Pubblicato il 03/12/2011 da Emanuele Biani
Nightwish - Imaginaerum
Tuomas Holopainen è un uomo fortunato. Non perché il successo dei suoi Nightwish sia immeritato o casuale, tutt?altro. Il fatto è che nemmeno il lavoro più duro o un?applicazione ai limiti della ferocia possono giustificare tanto talento in una persona sola. Forse è una questione genetica, una combinazione unica e irripetibile con cui l?energia creatrice dell?universo si concentra, per un istante che dura una vita, nel cuore e nella mente di un singolo individuo, trascorrendo insieme a lui un frammento d?eternità. ?Imaginareum? è figlio di questa immacolata concezione tra l?essere umano e l?Arte, un disco che a pochi giorni dalla sua uscita può già annoverarsi fra i gioielli dei nostri tempi, un diamante purissimo che sarà considerato a lungo come il punto di riferimento imprescindibile per il metal di derivazione classica. A pensarci bene, nemmeno un termine abusato come ?capolavoro? può definire il paradosso di un?opera che, senza mai tradire il tocco inconfondibile del suo autore, finisce per diventare comunque qualcosa di completamente nuovo. La differenza tra cambiare e migliorarsi sta tutta qui, in un concept album che perfeziona oltre ogni limite le peculiarità di un gruppo unico nel suo genere, trasfigurandone l?enfasi in teatralità, la magniloquenza in maestosità, la fantasia in creatività. La passione in amore. Musicalmente i brani dell?album possono suddividersi in tre fondamentali categorie stilistiche. Sognanti ballate semiacustiche d?ispirazione folkloristica e cinematografica, con lo swing di ?Slow, Love, Slow? che dopo qualche sbadiglio culmina in un?esplosione vocale devota ai Pink Floyd di ?The Great Gig In The Sky?, la magia di ?Turn Loose The Mermaids? che fonde le ancestrali melodie celtiche di Loreena McKennitt con uno stacco centrale debitore di Ennio Morricone, la malinconia di ?The Crow, The Owl And The Dove? che sdogana nel terzo millennio un valzer finnico d?altri tempi. Trascinanti anthem di metal sinfonico, con gli straordinari accordi classici del primo singolo ?Storytime? ormai riconoscibili a memoria, gli arrangiamenti sontuosi di ?I Want My Tears Back? che mescolano cornamuse, flauti, violini e strumentazione rock in un magma sonoro capace d?incenerire il trend folk metal, il ritornello indimenticabile di ?Last Ride Of The Day? che ravviva la parte conclusiva del disco prima del gran finale. Impressionanti suite orchestrali in preda al delirio immaginifico dei musical di Broadway, con le interpretazioni istrioniche e viscerali di Anette Olzon e Marco Hietala che rivestono di follia 'Scaretale' e lasciano oscillare 'Rest Calm' sul baratro tra delicatezza ed aggressività, mentre il riff portante di 'Ghost River' si diverte a citare i Van Halen di 'Ain't Talking About Love' prima di concedere il proscenio all'ennesimo orgasmo di fiati, archi e percussioni. Un discorso a parte va dedicato agli oltre tredici minuti di 'Song Of Myself', che oltre a racchiudere in una sola canzone tutte le caratteristiche fin qui descritte, chiude nel migliore dei modi il cerchio del concept, con le struggenti memorie sull'innocenza e la semplicità della gioventù che rappresentano al tempo stesso la consolazione e il rimpianto di un anziano compositore sul letto di morte. Tuomas Holopainen è un uomo fortunato. Dopo avere finalmente realizzato il disco che sogna da una vita, immagino che sia anche un uomo felice.

Tracks

01. Taikatalvi
02. Storytime
03. Ghost River
04. Slow, Love, Slow
05. I Want My Tears Back
06. Scaretale
07. Arabesque
08. Turn Loose The Mermaids
09. Rest Calm
10. The Crow, The Owl And The Dove
11. Last Ride Of The Day
12. Song Of Myself
13. Imaginaerum
Nightwish
Nightwish
From: Finlandia

Discografia

1997 Angels Fall First
1998 Oceanborn
2000 Wishmaster
2002 Century Child
2004 Once
2007 Dark Passion Play
2011 Imaginaerum
2015 Endless Forms Most Beautiful
2020 Human. :II: Nature.