Running Wild : Blood On Blood

Viva i pirati! I pirati sono tornati! La verità è che i tedeschi sono fuori tempo massimo e non n ... Viva i pirati! I pirati sono tornati! La verità è che i tedeschi sono fuori tempo massimo e non ne azzeccano più una. No ... thumbnail 1 summary

Running WildBlood On Blood

Running Wild - Blood On Blood

Steamhammer SPV
Pubblicato il 01/11/2021 da lorenzobecciani
Running Wild - Blood On Blood

Viva i pirati! I pirati sono tornati! La verità è che i tedeschi sono fuori tempo massimo e non ne azzeccano più una. Non sorprende come un'etichetta in difficoltà come SPV continui ad insistere su progetti retrogradi ma capaci di solleticare l'interesse dei metallari oltre i cinquant'anni, ma la scaletta di 'Blood On Blood' risulta quasi indecente e, seppure con tutta la volontà di questo mondo, si fatica a trovare anche solo un pezzo in grado di competere con i classici o stare almeno al loro fianco senza sfigurare. 'Wings Of Fire' e 'Diamonds & Pearls' sono l'heavy metal noioso e innocuo che non vogliamo, 'The Shellback' è il tipico pezzo che Rock’n’ Rolf Kasparek ha scritto dieci volte in carriera ma viene aperto da una intro celtica che non c'entra un bel niente. Il climax arriva poi in corrispondenza di 'Wild & Free' e 'Wild, Wild Nights', praticamente la stessa canzone che vorrebbe farci credere che il backstage della band è pieno di femmine seducenti. Non bastasse, in chiusura troviamo 'The Iron Times (1618 – 1648)' ovvero undici minuti scarsi di tedio assoluto. Arrivati ad una certa età sarebbe consigliabile farsi da parte perché così si rischia solamente di prendere in giro i propri fan.

Running Wild
From: Germania

Discografia

1984 - Gates to Purgatory
1985 - Branded and Exiled
1987 - Under Jolly Roger
1988 - Port Royal
1989 - Death or Glory
1991 - Blazon Stone
1992 - Pile of Skulls
1994 - Black Hand Inn
1995 - Masquerade
1998 - The Rivalry
2000 - Victory
2002 - The Brotherhood
2005 - Rogues en Vogue
2012 - Shadowmaker
2013 - Resilient
2016 - Rapid Foray
2021 - Blood On Blood