The Holy Road : An Unshakeable Demon

Ho atteso per anni questo mini di esordio e sicuramente l’emergenza sanitaria ha contribuito a ri ... Ho atteso per anni questo mini di esordio e sicuramente l’emergenza sanitaria ha contribuito a ritardarne ulteriormente ... thumbnail 1 summary

The Holy RoadAn Unshakeable Demon

The Holy Road - An Unshakeable Demon

Self Released
Pubblicato il 11/10/2021 da lorenzobecciani
The Holy Road - An Unshakeable Demon

Ho atteso per anni questo mini di esordio e sicuramente l’emergenza sanitaria ha contribuito a ritardarne ulteriormente l’uscita ma anche stavolta Jonathan Stolber ha saputo superarsi, curando anche i minimi dettagli e rendendo il suo irremovibile demone un’opera d’arte a tutti gli effetti. L’artista che ricordiamo per To Bury A Ghost, lo strepitoso ‘The Hurt Kindom’ ancora riecheggia nella mia testa a distanza di più di un decennio, e Hungry I, ha portato avanti la sua collaborazione con Ben Weedon (Maybeshewill) e si è affidato a Steven Durose (Oceansize) per il mixaggio, spingendo ancora più avanti i propri limiti e dimostrando di non curarsi delle classifiche e non volere scendere a compromessi. In scaletta troviamo infatti influenze di Radiohead, Muse e Nine Inch Nails, che più o meno avevano sempre fatto parte del suo background, ma pezzi come ‘Title Sequence (Fade In)’ e ‘The Chauffeur’ marcano a fuoco un’evoluzione significativa e danno la misura del valore di un artista che sfugge a qualsiasi catalogazione. Nel primo caso The Holy Road diviene una via sicura per addentrarsi nei meandri dello shoegaze mentre nel secondo si sconfina quasi in ambito jazz. Dopo il singolo uscito per il Piano Day e comprendente ‘The Minotaur (Mesto In A-Minor)’ e ‘Slow This Down’, ripresa in versione estesa, spetta a ‘Coming Up For Air’ mantenere un legame col passato allorchè ‘Against/Social/Media’ si rivela un’attestazione di fragilità in un mondo dominato da chi detiene il controllo dei social media. Una gemma assoluta, che splende nell’oscurità e mi auguro servi di lezione a tutti coloro che affermano di sapere tutto della musica alternativa anglosassone. The Holy Road è solo uno dei tanti passaggi chiave nella carriera di Jonathan Stolber e, se non avete ancora seguito i nostri suggerimenti, il consiglio è di scavare negli archivi e recuperare tutta la sua discografia. Sarebbe il regalo più prezioso che potreste farvi.

 

The Holy Road
The Holy Road
From: UK

Discografia

An Unshakeable Demon - 2021