Bohemyst : Cern A Smrt

La nuova incarnazione degli Avenger, sei full lenght pubblicati a partire dalla prima metà degli ... La nuova incarnazione degli Avenger, sei full lenght pubblicati a partire dalla prima metà degli anni ‘90 tra cui l’evoc ... thumbnail 1 summary

BohemystCern A Smrt

Bohemyst - Cern A Smrt

Perichor
Pubblicato il 25/08/2021 da grunt
Bohemyst - Cern A Smrt

La nuova incarnazione degli Avenger, sei full lenght pubblicati a partire dalla prima metà degli anni ‘90 tra cui l’evocativo ‘Bohemian Dark Metal’, stupisce fin dal debutto. Il commando black metal guidato dal losco Radek Popel, autore peraltro dell’evocativa copertina, dimostra di essere ancora legato ai primi album dei Cradle Of Filth ed in generale al periodo in cui il genere ha avuto la sua esplosione. Allo stesso tempo però ‘Cern A Smrt’ presenta frequenti divagazioni in territori death ed arrangiamenti più sostanziosi rispetto al passato. La sensazione, fin dalle prime canzoni, è che i Bohemyst abbiano cercato di dare alle stampe un album dal profilo internazionale più spiccato, cercando così di ottenere maggiore riscontro fuori dal proprio Paese. Di sicuro il drummin’ di Honza Kapak, oltre che negli Avenger attivo pure con Impuritum, Dark Angels e Master’s Hammer, è meritevole di segnalazione ed il batterista si è occupato anche delle registrazioni e delle parti orchestrali presso l’Hellsound Studio. Il carattere malinconico di ‘Paní Lesa’ è esaltato dal violino di Zuzka Sokolová e, sebbene quest’anno sia uscito di meglio in ambito black, l’intensità del songwriting non dispiacerà agli appassionati della vecchia guardia.

Bohemyst
From: Repubblica Ceca

Discografia

Cern A Smrt - 2021