Deathspawn : Reverendus

Non sappiamo il motivo per cui i Resurrection abbiano deciso di cambiare moniker o comunque sciog ... Non sappiamo il motivo per cui i Resurrection abbiano deciso di cambiare moniker o comunque sciogliersi in favore di que ... thumbnail 1 summary

DeathspawnReverendus

Deathspawn - Reverendus

Defense Records
Pubblicato il 02/06/2021 da lorenzobecciani
Deathspawn - Reverendus

Non sappiamo il motivo per cui i Resurrection abbiano deciso di cambiare moniker o comunque sciogliersi in favore di questa nuova malsana creatura sonora, ma il death metal feroce, vile e fieramente underground di ‘Betrayed By God’ si ritrova al cento per cento in ‘Reverendus’. Siamo al cospetto di un debutto discografico che ha tutto quello che serve per fare eccitare gli appassionati di metal estremo e provocare qualche brividi alle icone della scena polacca. Dopo un album del genere infatti le gerarchie potrebbero essere sovvertite e qualcuno potrebbe rischiare il posto e se conoscere a memoria i masterpiece di Krisiun, Hate Eternal, Morbid Angel e Malevolent Creation sarà il caso che provvediate al più presto a procurarvi una copia. Non solo, se siete tra coloro che supportano in maniera convinta la nuova era guidata da Hour Of Penance e Hideous Divinity, allora sarà complicato non reagire alle continue provocazioni dei Deathspawn. ‘Grace Of Purpose’ e ‘Sacred Ground’ inaugurano una scaletta praticamente perfetta, nella quale tecnica e brutalità trovano un bilanciamento ideale ed il cantato gutturale di Bartek Karzarnowicz può ergersi imperioso in totale libertà. ‘Masticate The Soul’ e ‘Traitors Will Pray’ sono destinate a scatenare il putiferio sotto palco, soprattutto grazie alla prova mostruosa dietro le pelli di Krzysztof Klingbein (Hate, Vader), mentre la conclusiva ‘Mausoleum Of Bones And Flesh’ costringerà i Nile a moltiplicare i loro sforzi in vista del successore di ‘Vile Nilotic Rites’.

Deathspawn
From: Polonia

Discografia

Reverendus- 20220