Dry Cleaning : New Long Leg

In questi ultimi tre anni ho sentito parlare spesso dei londinesi ma finché non li ho visti esibi ... In questi ultimi tre anni ho sentito parlare spesso dei londinesi ma finché non li ho visti esibirsi a KEXP non mi sono ... thumbnail 1 summary

Dry CleaningNew Long Leg

Dry Cleaning - New Long Leg

4AD
Pubblicato il 01/05/2021 da lorenzobecciani
Dry Cleaning - New Long Leg

In questi ultimi tre anni ho sentito parlare spesso dei londinesi ma finché non li ho visti esibirsi a KEXP non mi sono reso conto del loro valore. Adesso che ‘New Long Leg’, prodotto da John Parish, è nei negozi è facile indicarli come una delle formazioni più incisive in questa sorta di scena post-punk che si è sviluppata nel Regno Unito e vede protagonisti di grande spicco pure Fat White Family, Shame e Idles. Nello specifico le influenze di Wire, Magazine e Joy Division sono evidenti ed a distinguere i ragazzi tra le tante uscite è soprattutto la voce di Florence Shaw, ben supportata da un chitarrista solido e talentuoso come Tom Dowse. Il suo approccio è più quello di un’attrice che quello di una cantante ed i suoni monologhi interiori si associano bene ad una forma estetica-sonora che potrebbe raccogliere consensi pure sul mercato americano. I suoni si sono evoluti parecchio rispetto al mini ‘Sweet Princess’, ma i testi sono rimasti surreali e letali come prima. L’inizio di album è spettacolare, con i singoli ‘Scratchcard Lanyard’ e ‘Strong Feelings’ intervallati da un pezzo grasso e potente come ‘Unsmart Lady’, che dal vivo promette miracoli. La title track e ‘More Big Birds’ sono altri apici di una scaletta che cresce di ascolto in ascolto e non disdegna divagazioni in ambiti diversi come la new wave, la psichedelia o il noise. A questo punto ammirarli in tour è una priorità però la sensazione è che con una prima opera di questa consistenza il loro futuro possa essere sul serio importante.

 

Dry Cleaning
From: UK

Discografia

New Long Leg - 2021