Morgue Ensemble : Black Scenario Vol. 1

In un mercato discografico ormai dominato dal digitale, ricevere un cd da un musicista, soprattut ... In un mercato discografico ormai dominato dal digitale, ricevere un cd da un musicista, soprattutto se del valore di Sim ... thumbnail 1 summary

Morgue EnsembleBlack Scenario Vol. 1

Morgue Ensemble - Black Scenario Vol. 1

Self Produced
Pubblicato il 14/04/2021 da lorenzobecciani
Morgue Ensemble - Black Scenario Vol. 1

In un mercato discografico ormai dominato dal digitale, ricevere un cd da un musicista, soprattutto se del valore di Simone Salvatori, è un dono prezioso. È uno sfoggio di vanità ma anche un modo coraggioso di mettersi in gioco. È donare la propria arte. E di arte e poesia, in questo mondo ne vediamo sempre meno. Se poi il cd in questione è capace di farti perdere notti intere alla ricerca delle sue sfumature, degli spigoli, dei grovigli e dei colpi di genio, allora è qualcosa di più di un dono. 'Intro: Morgue Sueño' ha catturato la mia attenzione fin da subito e mi ha sospinto, con superba intelligenza, in uno scenario differente dal consueto. Negli scorsi anni, il leader degli Spiritual Front – fermi al magnifico 'Amor Braque' – si è misurato con collaborazioni e progetti di vario tipo, tra cui The Lust Syndicate che ha avuto la sua originaria esposizione con 'Capitalism Is Cannibalism'. Quando parte l'ossessiva 'Touch Me, My Casket Is Still Open' pare di calarsi nelle ambientazioni care alla Cold Meat Industry ma sono sufficienti pochi minuti per percepire una visione personale e incisiva. La bellezza di 'Black Scenario Vol. 1' sta soprattutto nella tremenda accessibilità posseduta da una serie di passaggi dark ambient strumentali, nonostante sia ben chiaro che l'horror, la tragedia, la decadenza e l'oblio siano temi cari all'autore. Per certi versi verrebbe voglia di sentirlo cantare, tanto è coinvolgente la sua voce, eppure tracce del calibro di 'Cold Cage', 'Blind Invocation' o 'White Eyes' sono perfette così. Nude, crude e toccanti. 'Your Flesh Feeds My Dream' e 'This Silence Speaks Your Name' rappresentano probabilmente gli apici di un approccio compositivo privo di condizionamenti, che in futuro potrebbe regalarci altre sorprese e che, è doveroso sottolineare pure stavolta, si distingue nel freddo e insalubre panorama alternativo italiano. Un commento a parte lo merita però 'Step Into My Soul (Cause I'm Coming)', capace di trasportarci direttamente nelle sale di interrogatorio, rapidamente trasformate in obitori, del cartello messicano. Quelle grida in apparenza incomprensibili e spaventose trasmettono i brividi come l'artwork e le grafiche realizzate dallo stesso Salvatori assieme a Marco Soellner dei Klimt 1918. Restiamo in attesa del secondo volume ma già adesso la colonna sonora per i momenti più cupi delle nostre giornate è servita.

Tracks

1 Intro:Morgue Sueño
2 Touch Me, My Casket Is Still Open
3 Cold Cage
4 Blind Invocation
5 Your Flesh Feeds My Dream
6 Step Into My Soul (Cause I’m Coming)
7 Body Bag Ænima
8 White Eyes
9 This Silence Speaks Your Name
10 Don’t Wake Me
11 Carry Me Down Here

Morgue Ensemble
From: Italia

Discografia

Black Scenario Vol. 1 - 2021