Blisskrieg : Blisskrieg

Chi sono i Blisskrieg? Alla domanda si risponde in modo netto e semplice: 3/4 dei Days Of The New ... Chi sono i Blisskrieg? Alla domanda si risponde in modo netto e semplice: 3/4 dei Days Of The New e dei Tantric senza i ... thumbnail 1 summary

BlisskriegBlisskrieg

Blisskrieg - Blisskrieg

Self Produced
Pubblicato il 26/02/2021 da Francesco Brunale
Blisskrieg - Blisskrieg

Chi sono i Blisskrieg? Alla domanda si risponde in modo netto e semplice: 3/4 dei Days Of The New e dei Tantric senza i loro rispettivi frontman, che rispondevano ai nomi di Travis Meeks e Hugo Ferreira. In pratica, per la terza volta nella loro carriera, Todd Whitener, Matt Taul e Jesse Vest hanno deciso di mettersi in gioco nuovamente, dando vita a questa band in cui il cantante è lo sconosciuto Donald Carpenter. Inquadrati i soggetti, bisogna focalizzare anche l’aspetto musicale che appare immediatamente lontano dalle venature acustiche e grunge dei Days Of The New. Allo stesso tempo gli intrecci vocali tra la voce baritonale di Hugo Ferreira e quella di Whitener non è possibile riscontrarli qui per le caratteristiche vocali di Carpenter che canta in modo totalmente differente da chi lo ha preceduto. Il sound, per chi conosce la storia di questi musicisti, è, invece, totalmente vicino alla produzione solista di Whitener e questo fa capire da subito chi sia il leader della band. Il chitarrista ha impresso alle canzoni il suo stile in cui la matrice melodica è fortemente presente come testimonia il singolo “Inside Me” che ha un grande tiro. Qualcosa di vicino ai Days Of The New (Red Album) la si ascolta nella nostalgica “Wherever You Go” che ha uno squarcio melodico in fase di ritornello semplicemente magnifico. La qualità non manca nel pugno di brani presenti in “Remedy”, come lo si può evincere da pezzi come “She Cries” e “Take It Back” che hanno davvero classe da vendere. Ci sono anche diversificazioni sul tema, come si evince nella graffiante “New Age” retta da un giro di basso distorto su cui si appoggia un granitico riff di chitarra che poi si dilegua in fughe molto psichedeliche da parte di tre ragazzi che hanno ritrovato il piacere di suonare insieme come ai vecchi tempi, quando erano giovani e volevano spaccare il mondo prima che Travis Meeks iniziasse a delirare, buttando all’ortiche un talento unico al mondo. La crepuscolare title track chiude il “terzo” esordio di questi musicisti che hanno, in verità, raccolto in carriera meno di quanto meritassero. Vedremo se questo progetto, che ha avuto un bell’impatto a livello di classifica, li gratificherà di quanto fatto sino a oggi.

Blisskrieg
From: USA

Discografia

Remedy - 2021