Sister : Vengeance Ignited

In attesa che gli Hardcore Superstar, appena accasati alla Golden Robot Records, sfornino il succ ... In attesa che gli Hardcore Superstar, appena accasati alla Golden Robot Records, sfornino il successore di ‘You Can't Ki ... thumbnail 1 summary

SisterVengeance Ignited

Sister - Vengeance Ignited

Flick
Pubblicato il 19/02/2021 da lorenzobecciani
Sister - Vengeance Ignited

In attesa che gli Hardcore Superstar, appena accasati alla Golden Robot Records, sfornino il successore di ‘You Can't Kill My Rock 'N' Roll’ il nuovo disco dei Sister è senza dubbio il disco sleaze metal dell’anno e una delle migliori uscite in ambito hard & heavy provenienti dalla Scandinavia degli ultimi tempi. Le difficoltà incontrate dopo la pubblicazione dell’eccellente ‘Stand Up, Forward, March!’ hanno reso le nuove canzoni ancora più incisive e potenti e le influenze glam, punk e hard rock vengono sciorinate come se si trattasse di un live album e la band guidata da Jamie Anderson – dipinto in copertina quasi fosse He-Man di Masters Of The Universe - si trovasse sul palco di un fumoso locale di provincia o di un festival. La vendetta è servita con dieci tracce da consumare con ingordigia perché alla base di una resurrezione in atto di certe sonorità, non solo nel Nord Europa. Cari Crow picchia duro dietro le pelli e l’adrenalina scorre a fiumi, tra inni di ribellione, chorus di facile presa per le radio e agganci, nemmeno troppo velati, ai successi che tutti conosciamo di Skid Row (‘Scream For Pleasure’), Guns n’ Roses, W.A.S.P. ma anche Wednesday 13 e appunto Hardcore Superstar (‘Bring Out The Dead’). Tutto questo si percepisce in maniera limpida eppure il sound ottenuto assieme a Jona Tee (H.E.A.T.) è tutt’altro che limpido, sporcato com’è di marciume punk e retaggi oscuri che richiamano alla mente le atmosfere di pellicole come The Crow o I Guerrieri della Notte. Dal primo ascolto di ‘Vengeance Ignited’ emerge un’attitudine grezza ed un livello di oscurità da fare invidia alle migliori band gothic o black metal. ‘Spitfire’ e ‘Psycho Thrilling’ sono sorrette da riff maestosi mentre ‘Walk With Me’ e ‘Whispering Winds’ svelano il tentativo di rendere gli arrangiamenti più vari ed adatti a fasce differenti di pubblico.

 

 

Tracks

01. Bring Out the Dead
02. Vengeance Ignited
03. Spitfire
04. Scream for Pleasure
05. Psycho Thrilling
06. Primal Rage
07. Die with a Smile
08. Walk with Me
09. Whispering Winds
10. One Last Ride
Sister
Sister
From: Svezia

Discografia

Hated (2011)
Disguised Vultures (2014)
Stand Up, Forward, March! (2016)
Vengeance Ignited (2021)