Dust & The Dukes : Dust & The Dukes

L’esordio su lunga distanza dei fiorentini giunge nei negozi a quattro anni circa dall’omonimo EP ... L’esordio su lunga distanza dei fiorentini giunge nei negozi a quattro anni circa dall’omonimo EP che aveva riscosso int ... thumbnail 1 summary

Dust & The DukesDust & The Dukes

Dust & The Dukes - Dust & The Dukes

Santeria Records
Pubblicato il 11/02/2021 da Federica Rocchi
Dust & The Dukes - Dust & The Dukes

L’esordio su lunga distanza dei fiorentini giunge nei negozi a quattro anni circa dall’omonimo EP che aveva riscosso interesse tra gli appassionati di desert rock e blues. Come prevedibile lo stile del trio si è evoluto, incorporando influenze psichedeliche, country e addirittura pop, ed il nuovo materiale possiede un tiro ancora più live oriented del precedente. Al microfono, alle tastiere e pure alla tromba troviamo Gabriel Stanza, alle chitarre la forte personalità di Enrico Giannini e dietro le pelli Alessio Giusti per una tempesta di polvere all’interno della quale Andrea Ciacchini del SAM Recording Studio di Lari (Strana Officina, Bandabardò) ha saputo trovare la giusta alchimia tra i membri. Si parte con ‘Run’, già uscita in sette pollici, e ‘Secrets In The House’ e già lo spettro di influenze è piuttosto chiaro, con agganci a Boss Hog e Primal Scream, nel primo caso, e Arctic Monkeys, nel secondo. Poi arrivano in serie ‘Bueno’s’, ‘Just Fine’ e ‘Sit & Listen’ e si capisce bene come questi musicisti abbiano cercato di riproporre una sorta di Desert Session nel loro studio ed esprimersi nel modo più libero e personale possibile, con ottimi risultati. Meritevoli di segnalazione anche ‘Life In A Bottle’, dove appare l’Hammond di Umberto Rapisardi (The Veils), es il blues a stelle e strisce ‘Losing Tune, Pt. 2’, che richiama subito alla mente i Black Keys, per una tempesta di polvere in cui amerete farvi trascinare.

Dust & The Dukes
Dust & The Dukes
From: Italia

Discografia

Dust& The Dukes - 2021