Shores Of Null : Beyond the Shores (On Death and Dying)

Sarà banale dirlo, ma il terzo lavoro dei romani è quello della maturità. Se avete amato i preced ... Sarà banale dirlo, ma il terzo lavoro dei romani è quello della maturità. Se avete amato i precedenti ‘Quiescence’ e ‘Bl ... thumbnail 1 summary

Shores Of NullBeyond the Shores (On Death and Dying)

Shores Of Null - Beyond the Shores (On Death and Dying)

Spikerot Records
Pubblicato il 24/11/2020 da lorenzobecciani
Shores Of Null - Beyond the Shores (On Death and Dying)

Sarà banale dirlo, ma il terzo lavoro dei romani è quello della maturità. Se avete amato i precedenti ‘Quiescence’ e ‘Black Drapes For Tomorrow’, entrambi editi da Candlelight, il consiglio è di acquistare al più presto una copia di ‘Beyond The Shores (On Death And Dying)’ che va contro a qualsiasi regola del mercato proponendo una sola traccia di trentotto minuti. Al suo interno però troverete tutti gli elementi riconducibili ai primi due album ovvero influenze doom e black metal ma anche melodie ataviche ed un’inclinazione ad atmosfere gotiche che fa venire in mente i My Dying Bride ma pure altri due gruppi laziali di grande valore come The Sun Of Weakness e The Foreshadowing. Il Kick Recording Studio di Marco Mastrobuono (Hour Of Penance) ha ospitato le registrazioni alle quali hanno partecipato Mikko Kotamäki (Swallow The Sun), Thomas A.G. Jensen (Saturnus), Elisabetta Marchetti (Inno) e Martina Lesley McLean (Methedras) ed il missaggio mette in evidenza tutti gli strumenti e l’abilità di musicisti come Matteo Capozucca (Il Grande Scisma d’Oriente), Gabriele Giaccari (The Orange Man Theory), Emiliano Cantiano (Embrace Of Disharmony) e Raffaele Colace. L’arma in più degli Shores Of Null è però Davide Straccione (Zippo) che con il suo timbro inconfondibile esalta le dinamiche dell’album, ispirato dagli studi della psichiatra svizzero-americana Elisabeth Kübler-Ross, autrice del libro ‘La Morte e Il Morire’, rendendolo ancora più competitivo a livello internazionale. Un flusso di coscienza unico in cui risiedono rancore, pace, depressione, desiderio di ribellione, morte e accettazione del dolore. Un ascolto che non stanca mai e che ci ricorda quanto può essere buona la nostra scena metal underground.

Tracks

1. Beyond the Shores (On Death and Dying)
Shores Of Null
From: Italia

Discografia

Quiescence (2014)
Black Drapes for Tomorrow (2020)
Beyond the Shores (On Death and Dying) (2020)