End Of Mankind : Antérieur à la Lumière

Non sappiamo quanto sia vicina la fine del genere umano ma di sicuro le prospettive attuali non s ... Non sappiamo quanto sia vicina la fine del genere umano ma di sicuro le prospettive attuali non sono le migliori. In un ... thumbnail 1 summary

End Of MankindAntérieur à la Lumière

End Of Mankind - Antérieur à la Lumière

Mallevs Records
Pubblicato il 31/10/2020 da lorenzobecciani
End Of Mankind - Antérieur à la Lumière

Non sappiamo quanto sia vicina la fine del genere umano ma di sicuro le prospettive attuali non sono le migliori. In un contesto come quello di oggi, acceso in decadenza e disagio sociale, un disco del calibro di ‘Antérieur à la Lumière’ potrebbe seriamente rappresentare una forma d’aiuto o uno strumento terapeutico per molte persone che non riescono a vedere al di fuori della propria stanza. Il successore di ‘Faciem Diaboli’ è un formidabile esemplare di post black metal e pezzi come ‘La Peste Dansante’ e ‘Golgotha’ sono destinati a far parte delle playlist di settore per i prossimi mesi. Nel suo percorso di brutalità, il gruppo nato dalle ceneri degli Eternal Majesty – di cui faceva parte il bassista Sagoth che ricordiamo pure negli Antaeus - cita Peste Noire, Anorexia Nervosa e Blut Aus Nord ma allo stesso tempo guarda fiero e possente all’orizzonte, chiedendosi se c’è un modo di fermare tutto questo odio con la musica. La performance del vocalist Anxiferath è degna di nota, così come in ‘Live in Paris’, ma anche il nuovo drummer Volodia se la cava egregiamente e, nel complesso, gli End Of Mankind sanno mantenere elevata la tensione e non annoiare mai chi si avvicina, magari incauto, alla loro proposta. Il dipinto di Pierre Soulages in copertina ben descrive il viaggio nell’oscurità primordiale che i parigini hanno pensato per noi poveri malcapitati.

Tracks

1. 1957
2. Temporary Flesh Suit
3. La peste dansante
4. Outrenoir
5. Géhenne
6. Golgotha
7. Opponent Deity
8. Step Towards Oblivion
9. Le Boël
End Of Mankind
From: Francia

Discografia

Faciem Diaboli - 2019
Antérieur à la Lumière - 2020