Mr. Bungle : The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo

Sinceramente non sappiamo cosa abbia spinto Mike Patton a rimettere in moto la macchina chiamata ... Sinceramente non sappiamo cosa abbia spinto Mike Patton a rimettere in moto la macchina chiamata Mr. Bungle, ferma ai bo ... thumbnail 1 summary

Mr. BungleThe Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo

Mr. Bungle - The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo

Ipecac
Pubblicato il 27/10/2020 da Francesco Brunale
Mr. Bungle - The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo

Sinceramente non sappiamo cosa abbia spinto Mike Patton a rimettere in moto la macchina chiamata Mr. Bungle, ferma ai box ormai da tantissimo tempo. Il primo gruppo di quello che sarebbe diventato successivamente il cantante dei Faith No More non dava segnali di vita da tempo immemore, anche se qualche concerto estemporaneo aveva fatto capire che ci sarebbe stato un risveglio in questo tormentato 2020. All’improvviso viene pubblicato un nuovo lavoro con questo monicker, dal titolo bizzarro come “The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo”, che altro non è che la messa sul mercato di un vecchio demo della band contenente canzoni registrate a metà anni ottanta. Per rendere appetitoso il tutto, Patton ha deciso di coinvolgere nel progetto un amico di vecchia data come Dave Lombardo, già suo compagno nei Fantomas, e il chitarrista storico degli Anthrax Scott Ian. Con la presenza di queste due superstar si capisce immediatamente, ancora prima di ascoltare il prodotto, che il disco sarà un concentrato di metal e thrash e le impressioni della vigilia trovano immediatamente conforto nella realtà. Essendo canzoni scritte negli anni in cui questo genere dominava e venendo Patton dalla Bay Area, terra dei Metallica e non solo, l’impatto sonoro è abbastanza chiaro. I brani sono potentissimi e velocissimi, condensati di stacchi impetuosi e cambi di tempo repentini con Patton che si cala bene nelle vesti di un Tom Araya qualunque. Non c’è spazio per la melodia e mancano totalmente quelle variazioni stilistiche e folli tipiche della band. In pratica non è mai riscontabile il passaggio da un genere ad un altro all’interno, non dico della stessa canzone, ma da una traccia all’altra e tutto questo fa perdere il fattore sorpresa che era una delle caratteristiche tipiche dei Mr. Bungle. Inoltre le chitarre suonate in modo impeccabile da Scott Ian riportano indietro con la mente al sound degli Anthrax o, se si vuole essere più minuziosi, dei S.O.D., altro progetto malsano in cui alla voce vi era l’indimenticabile Billy Milano. In conclusione, le undici tracce presenti su questo album, che comunque possiamo annoverare come la quarta fatica ufficiale del gruppo, saranno un toccasana per chi è cresciuto a pane e metal. Difficilmente, invece, troveranno consenso in chi ha scoperto i Mr. Bungle ai tempi di “Disco Volante” o “California”, lavori che suonano lontani anni luce da“The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo”.

Tracks

1. Grizzly Adams
2. Anarchy Up Your Anus
3. Raping Your Mind
4. Hypocrites / Habla Español O Muere
5. Bungle Grind
6. Methematics
7. Eracist
8. Spreading The Thighs Of Death
9. Loss For Words
10. Glutton For Punishment
11. Sudden Death
Mr. Bungle
Mr. Bungle
From: Usa

Discografia

Mr. Bungle - 1991
Disco Volante - 1995
California - 1999
The Raging Wrath of the Easter Bunny Demo - 2020