Enslaved : Utgard

“L’età dell’informazione è anche l’età della disillusione; ciò che vedi nel mondo è una rabbia ed ... “L’età dell’informazione è anche l’età della disillusione; ciò che vedi nel mondo è una rabbia ed una malinconia che spi ... thumbnail 1 summary

EnslavedUtgard

Enslaved - Utgard

Nuclear Blast Warner Music Group
Pubblicato il 01/10/2020 da lorenzobecciani
Enslaved - Utgard

“L’età dell’informazione è anche l’età della disillusione; ciò che vedi nel mondo è una rabbia ed una malinconia che spinge le persone a ricercare la semplicità, il senso di casa ed i valori familiari, che narravano gli Scaldi”. Con queste parole, in apparenza semplici ma che in realtà aprono un mondo di suggestioni, Ivar Bjørnson ha introdotto il viaggio a Utgard, un luogo mitologico dove vagano i giganti e gli dei di Asgard non hanno alcun controllo. Utgard può essere però considerato anche come uno stato mentale, un microcosmo dove riscoprire la propria creatività e lati della natura umana che non si conoscono. Nella copertina realizzata da Truls Espedal, i due corvi Huginn e Munnin esplorano tale territorio e si percepisce un senso di incertezza totale. Non c'è incertezza invece nel gruppo norvegese che ancora una volta è riuscito a superarsi con un disco che non prevede spazio alcuno per la luce. Un album, curato nei minimi dettagli, in cui la Natura e la componente cinematica vengono tenute in considerazione assoluta ma che, pur presentando stacchi progressivi ed atmosferici accentuati, non abbandona mai il black metal degli esordi. Grutle Kjellson è mostruoso come sempre ('Jettegryta' e 'Urjotun') e le doti di Håkon Vinje e Iver Sandøy hanno permesso un processo più condiviso, che dopo tanti anni di carriera non può che fare bene. Alcuni retaggi di ‘Axioma Ethica Odini’ e ‘In Times’ emergono alla distanza, ‘Homebound’ è un tributo alle loro origini mentre ‘Distant Seasons’ il pezzo più Pink Floyd in carriera, con buona pace degli Anathema, ma è nella sua incredibile compattezza che l’album sovrasta buona parte delle uscite degli ultimi tempi.

 

Tracks

1. Fires In The Dark
2. Jettegryta
3. Sequence
4. Homebound
5. Utgardr
6. Urjotun
7. Flight Of Thought And Memory
8. Storms Of Utgard
9. Distant Seasons
Enslaved
Enslaved
From: Norvegia

Discografia

1994 - Vikingligr Veldi
1994 - Frost
1997 - Eld
1998 - Blodhemn
2000 - Mardraum - Beyond the Within
2001 - Monumension
2003 - Below the Lights
2004 - Isa
2006 - Ruun
2008 - Vertebrae
2010 - Axioma Ethica Odini
2012 - RIITIIR
2015 - In Times
2017 - E
2020 -Utgard