Redswine : Clodhopper Rock n' Roll

I RedSwine sono un quintetto veneto che ha saputo mettere in pratica la lezione dei grandi maestr ... I RedSwine sono un quintetto veneto che ha saputo mettere in pratica la lezione dei grandi maestri del rock degli anni s ... thumbnail 1 summary

RedswineClodhopper Rock n' Roll

Redswine - Clodhopper Rock n' Roll

Vrec
Pubblicato il 16/09/2020 da Francesco Brunale
Redswine - Clodhopper Rock n' Roll

I RedSwine sono un quintetto veneto che ha saputo mettere in pratica la lezione dei grandi maestri del rock degli anni settanta. Nelle loro vene scorre la musica che ha reso immortali gente come i Black Sabbath, i Led Zeppelin ed i Cream e tutto questo rende il proprio ep una piccola gemma del genere. Se a questo aggiungiamo l’incredibile somiglianza tra la voce del cantante Mattia Mazzuccato con quella di Phil Lewis degli L.A. Guns ed ancor prima nei sottovalutati Girl, ci si rende conto immediatamente che la materia che si ha tra le mani è davvero di ottima qualità. Le canzoni, in alcuni casi, si trasformano in vere e proprie jam che crescono ascolto dopo ascolto. Per provare si può puntare il tasto del telecomando su “The Last Tale Of A Lover Boy” o “My Baby” per capire come i RedSwine non scherzano quando si tratta di suonare. Deflagrante è anche l’opener “Guilty” in cui i Led Zeppelin sembrano davvero essersi trasferiti nella sporca ed unica Los Angeles degli anni ottanta. “November 1995” è un inno al rock più stradaiolo con le chitarre di Francesco Porcellucci e Cristian Fascina che giocano a fare gli Slash e gli Izzy Stradlin della situazione. Quando ci si sposta verso suoni più radio oriented spuntano fuori “No Waltz For The Boss” e “Last Night” che puntano maggiormente sulle melodie e su dei cori che rimangono impressi nella mente. Ecco, se proprio bisogna fare un appunto alla band, è quello di non aver piazzato un singolo di quelli bomba da poter esibire come grande biglietto da visita. Il materiale su cui lavorare è ottimo, ma per il futuro servirebbe quel pizzico di malizia - che non significa svendersi - per fare il giusto salto di qualità che merita un gruppo come questo.

Tracks

1. Guilty
2. The Last Tale Of A Lover Boy
3. November 1995
4. My Baby
5. No Waltz For The Boss
6. Last Night
Redswine
From: Italia

Discografia

Clodhopper Rock n' Roll - 2020