Ahab : Live Prey

Molto spesso i live album vengono pubblicati a scopo promozionale o per prendere tempo in attesa ... Molto spesso i live album vengono pubblicati a scopo promozionale o per prendere tempo in attesa del successivo full len ... thumbnail 1 summary

AhabLive Prey

Ahab - Live Prey

Napalm Records
Pubblicato il 09/06/2020 da lorenzobecciani
Ahab - Live Prey

Molto spesso i live album vengono pubblicati a scopo promozionale o per prendere tempo in attesa del successivo full lenght e non viene data loro l’importanza che meriterebbero. Non è il caso dei tedeschi che hanno dato alle stampe una testimonianza onesta e folgorante di un’esperienza dal vivo che è cresciuta negli anni. La carriera del gruppo originario di Heidelberg è iniziata nel 2004 con il singolo ‘The Stream’, seguito da un demo ma soprattutto dall’esordio ‘The Call Of The Wretched Sea’. Da quel momento il capitano della baleniera Pequod, da lui armata unicamente per dare la caccia alla mostruosa balena bianca che gli ha mozzato una gamba nel suo viaggio precedente, ha reso il proprio funeral doom sempre più personale e distintivo. Nella testa di Herman Melville, quando si accingeva a scrivere Moby Dick, non vi erano sicuramente bordate come quelle degli ex Penetralia e Midnattsol Chris Hector e Daniel Droste. Al loro fianco si muovono con precisione chirurgica il drummer Cornelius Althammer, ex Disbelief, e il bassista Stephan Wandernoth e l’esibizione al Death Row Fest è stata catturata per trasmettere un senso di apocalisse che, purtroppo osereri dire, è tremendamente attuale al giorno d’oggi. Armatevi marinai! Almeno finché siete sempre in tempo.

 

Tracks

01. Below The Sun
02. The Pacific
03. Old Thunder
04. Ahab's Oath
05. The Hunt
Ahab
From: Germania

Discografia

The Call Of The Wretched Sea (2007)
The Divinity Of Oceans (2009)
The Giant (2012)
The Boats Of The Glen Carrig (2015)