The Acacia Strain : It Comes In Waves

Altro che ritorno degli As I Lay Dying o dei Despised Icon. Il disco metalcore dell’anno è uscito ... Altro che ritorno degli As I Lay Dying o dei Despised Icon. Il disco metalcore dell’anno è uscito a sorpresa proprio neg ... thumbnail 1 summary

The Acacia StrainIt Comes In Waves

The Acacia Strain - It Comes In Waves

Closed Casket Activities
Pubblicato il 28/12/2019 da lorenzobecciani
The Acacia Strain - It Comes In Waves

Altro che ritorno degli As I Lay Dying o dei Despised Icon. Il disco metalcore dell’anno è uscito a sorpresa proprio negli ultimi giorni di Dicembre e rappresenta il culmine di un’evoluzione sonora e lirica, iniziata con ‘Wormwood’ e passata per altri lavori chiave come ‘Death Is The Only Mortal’, ‘Coma Witch’ e ‘Gravebloom’. Un’escalation di violenza inaudita che però aveva bisogno di uscire un po' dalle regole per raggiungere il climax assoluto. ‘It Comes In Waves’ è di gran lunga il capolavoro del gruppo originario di Chicopee, Massachusetts ed in scaletta non troverete nemmeno una traccia sotto a livelli qualitativi di eccellenza. La performance di Vince Bennett e Kevin Boutot è mostruosa ma anche Devin Shidaker si è superato e gli ultimi arrivati, il bassista Griffin Landa ed il chitarrista Tom “The Hammer” Smith non perdono un colpo. Pure le liriche, fino ad oggi centrate soprattutto su misantropia e nichilismo, sono piu’ dirette ed essenziali e si adattano a meraviglia agli sconquassi ritmici proposti a partire da ‘Our’, che vede la partecipazione di Kyle Rodrigues. È piuttosto facile individuare nell’immediatezza di ‘Only’ e nella lenta agonia della conclusiva ‘Names’ gli apici della release ma quello che fa veramente male di ‘It Comes In Waves’ sono gli arpeggi iniziali di chitarra, i giri di basso che sembrano entrarti in testa e non uscire piu’, le divagazioni nel doom e nel deathcore. Quaranta minuti scarsi unici che danno dipendenza. Se pensate poi che ‘It Comes In Waves’, peraltro impreziosito dalla magnifica cover di MFAXII, è stato pubblicato in contemporanea con le commistioni elettroniche e pop, nemmeno troppo riuscite in verità, dei Bring Me The Horizon, siamo di fronte ad un chiaro punto di svolta. Starà a voi scegliere da che parte stare.

Tracks

01. Our
02. Only
03. Sin
04. Was
05. Giving
06. Them
07. Names
The Acacia Strain
From: USA

Discografia

...And Life Is Very Long (2002)
3750 (2004)
The Dead Walk (2006)
Continent (2008)
Wormwood (2010)
Death Is The Only Mortal (2012)
Coma Witch (2014)
Gravebloom (2017)
It Comes In Waves (2019)