Aaron Turner : Repression Blossom

‘Repression Blossom’ non è un debutto a tutti gli effetti, visto che in versione solista il leade ... ‘Repression Blossom’ non è un debutto a tutti gli effetti, visto che in versione solista il leader degli Isis aveva già ... thumbnail 1 summary

Aaron TurnerRepression Blossom

Aaron Turner - Repression Blossom

Sige Records
Pubblicato il 20/12/2019 da lorenzobecciani
Aaron Turner - Repression Blossom

‘Repression Blossom’ non è un debutto a tutti gli effetti, visto che in versione solista il leader degli Isis aveva già collaborato con Daniel Menche (‘Nox’) e Tashi Dorji (‘Turn! Turn! Turn!’), oltre a registrare la musicassetta ‘Interminale Conniption’, ma senza dubbio segna l’inizio di un’era. Il musicista americano - che ricordiamo pure con Old Man Gloom, Sumac, Mammifer, Lotus Eaters ed a capo della Hydra Head Records – ha esplorato il reame dell’avantgarde metal con citazioni di Kevin Drumm e Caspar Brötzmann ed un senso di gravità opprimente. Registrate assieme a Matt Bayles, le presenti quattro tracce rappresentano uno scoglio arduo da superare ed allo stesso tempo una sfida per l’ascoltatore. In un periodo storico nel quale dominano singoli, video e musica di plastica, un lavoro in studio come questo – impreziosito dall’intrigante artwork della moglie Faith Coloccia – uno studio così intenso sul suono è un regalo di cui avrebbero bisogno in tanti. Rumori sinistri aprono l’album, traducendo a meraviglia il titolo ‘Fear Of Discovery’. Aaron Turner sembra difatti voler svelare qualcosa ma ugualmente ama distribuire, in maniera alquanto sadica e sfrontata, degli ostacoli impervi per non dare riferimenti di nessun tipo a chi si avvicina alla sua opera. ‘The Vanity Of Need’ e ‘Underlying Nature Of Habitual Dishonesty’ gli apici della release.

Tracks

01. Fear Of Discovery
02. The Vanity Of Need
03. Attar Datura
04. Underlying Nature Of Habitual Dishonesty
Aaron Turner
From: USA

Discografia

Repression Blossom - 2019