McKenzie : Falena

Una band che si dichiara “core dalle basse latitudini” non può che starci simpatica e, ad ascolta ... Una band che si dichiara “core dalle basse latitudini” non può che starci simpatica e, ad ascoltare bene il debutto dell ... thumbnail 1 summary

McKenzieFalena

McKenzie - Falena

Black Candy
Pubblicato il 24/06/2019 da lorenzobecciani
McKenzie - Falena

Una band che si dichiara “core dalle basse latitudini” non può che starci simpatica e, ad ascoltare bene il debutto dello scorso inverno, se certe canzoni fossero state passate dalle radio ad inizio anni ‘90, probabilmente staremmo raccontando un’altra storia. In ‘Falena’ c’è parecchio dei Disciplinatha, di quel punk italiano ribelle ed allo stesso tempo conservativo, di quello sguardo in parte rivolto alla tecnologia ed in parte all’alternative rock proveniente dagli Stati Uniti. A pubblicare l’album è Black Candy che negli ultimi anni si è distinta per aver promosso formazioni del calibro di Platonick Dive, Soviet Soviet e Appaloosa. I McKenzie non sono da meno e, tre anni dopo l’EP omonimo, le iniziali ‘Lupus In Fabula’ (“Non c’è niente che mi possa dimenticare, non c’è niente che ti possa perdonare”) e ‘Negli Occhi Il Gesto’ (“Non è più il tempo di restarti accanto, non mentirò, ridondanti poi saranno i tuoi discorsi, crederò che tutto stia nei tuoi silenzi..”) sarebbero sufficienti per raccogliere consensi nella scena hardcore italiana. La scaletta, completata sotto la produzione artistica di Vladimir Costabile, è però ricca di sorprese: dal post-punk di ‘Come Se’ alla ritmica complessa di ‘Mia’, per finire con le muscolari ‘L’Ultimo Giro’ e ‘Dieci Gradi’. Da seguire sotto stretta attenzione perché in futuro potrebbero crescere a dismisura.

 

 

 

Tracks

01. Lupus In Fabula
02. Negli Occhi Il Gesto
03. Sergio
04. Come Se
05. Coppa E Spada
06. Mia
07. L'Ultimo Giro
08. Dieci Gradi
McKenzie
McKenzie
From: Italia

Discografia

Falena (2018)