Danien & Theø : La Dolce Vita

Quando ho saputo che Daniele Nelli degli Upon This Dawning si era dato alla trap ho pensato ad un ... Quando ho saputo che Daniele Nelli degli Upon This Dawning si era dato alla trap ho pensato ad un progetto parallelo o i ... thumbnail 1 summary

Danien & Theø La Dolce Vita

Danien & Theø - La Dolce Vita

Urbana Sony
Pubblicato il 20/11/2018 da lorenzobecciani
Danien & Theø  - La Dolce Vita

Quando ho saputo che Daniele Nelli degli Upon This Dawning si era dato alla trap ho pensato ad un progetto parallelo o in ogni caso ad un diversivo qualunque ed invece ho sbagliato in pieno. Fin dal primo singolo diffuso tramite YouTube, seguito da molti altri promossi al meglio grazie ai video di Tommy Antonini, Danien & Theø, suo bassista nella band metalcore che quattro anni fa ha dato alle stampe ‘We Are All Sinners’, hanno dimostrato di potere imporsi ai massimi livelli del genere (che in Italia si è fatto largo grazie a dischi come ‘XVDR’ di Sfera Ebbasta e ‘Crack Musica’ della Dark Polo Gang e negli Stati Uniti sta subendo ad un’evoluzione importante spinta da artisti del calibro di Gucci Mane, Travis Scott, Young Thug e Migos). Una produzione di alta qualità, caratterizzata da un’elettronica fluida, liriche che rimangono in testa dopo pochi secondi ed un’immagine provocatoria – tra ricerca del lusso sfrenato, sesso facile e storie di strada - ma tutt’altro che stupida, come quella invece di tanti colleghi che le major vorrebbero far passare come i salvatori del rap, che ritroviamo in un full lenght in grado di far divertire e unire fasce di pubblico differenti ed avvicinare alla trap anche chi è abituato ad ascoltare soltanto guitar driven music. Un album dove in ogni caso le chitarre ci sono (‘Death’s Amore’ il pezzo della svolta), suonato dall’inizio alla fine, non rappato e basta, che è stato sviluppato con intelligenza su un immaginario di testi e personaggi costruito da tracce quali ‘Lollipop’, ‘Hollywood’ e ‘Kvlto Gang’. Nella deluxe edition troverete le nuove composizioni al fianco delle vecchie e, al di là dei featuring di Samuel Heron (‘Gipsy’) e Side Baby (‘#BYEBYE’), questo permette di cogliere l’ampiezza dei mood che attraversano l’album e quanto il suono dei ragazzi è cresciuto in pochi mesi. Si parte fortissimo con ‘Polo Nord’ e ‘Mai’, ‘Rock’n’Roll Queen’ mantiene il legame col passato, con un flow irresistibile e dei suoni da paura, mentre ‘Love/Lust’ è il passaggio più sperimentale. ‘La Dolce Vita’ non è pop, non è trap di basso profilo, ma è qualcosa di eterogeneo, fresco e unico che potrà tenere assieme fan di Post Malone come del metalcore, appassionati di elettronica così come non riesce ad ascoltare niente che non abbia un ritornello in italiano.

Tracks

Polo Nord
Mai
Pepsi & Coca
Death’s Amore
La dolce vita
Blu
Rock’n’Roll Queen
Venerdì
Gossip
Love/Lust
Lollipop
Gipsy (Ft. Samuel Heron)
Sugar Mama
Rock$tar
Happy Meal
Hollywood
FukBoyz
#BYEBYE (Ft. Side Baby)
Kvlto Gang
Danien & Theø
From: Italia

Discografia

La Dolce Vita (2018)