Lord Of The Lost : Thornstar

Sinceramente, considerato il passaggio alla Napalm Records ed il successo ottenuto in patria, mi ... Sinceramente, considerato il passaggio alla Napalm Records ed il successo ottenuto in patria, mi aspettavo che il succes ... thumbnail 1 summary

Lord Of The LostThornstar

Lord Of The Lost - Thornstar

Napalm Records
Pubblicato il 03/09/2018 da lorenzobecciani
Lord Of The Lost - Thornstar

Sinceramente, considerato il passaggio alla Napalm Records ed il successo ottenuto in patria, mi aspettavo che il successore di 'Empyrean' fosse un album di chiaro stampo commerciale, infarcito di potenziali singoli da alta classifica e prodotto secondo i dettami del mainstream pop. Al contrario i tedeschi se ne escono con un concept ambizioso che conferma la loro abilità a fondere il gothic rock degli anni '80 con gli ammiccamenti glam di Marilyn Manson e l'industrial sfarzoso e potente di In Strict Confidence e Rammstein. Una scaletta coesa, dinamica, ricca di sorprese (‘Haythor’ e ‘Naxxar’) e tracce che riprendono idealmente il percorso iniziato con ‘Die Tomorrow’ e ‘From The Flame Into The Fire’ (‘Cut Me Out’ e ‘The Mortarian’) e poi proseguito col suddetto ‘Empyrean’. Attorno a Chris “The Lord” Harms ruota ormai una formazione consolidata che punta su refrain di facile presa e ritmiche ballabili. Non tutto si assesta sui medesimi standard qualitativi ma l'approccio lirico ed un'accentuata tendenza alle atmosfere cupe e horror rendono l'ascolto mai scontato.

 

Tracks

Disco 1:
01. On This Rock I Will Build My Church
02. Loreley
03. Black Halo
04. In Our Hands
05. Morgana
06. Haythor
07. Naxxar
08. Cut Me Out
09. The Mortarian
10. Under The Sun
11. In Darkness, In Light
12. Forevermore
13. Riuns

Disco 2:
01. Abracadabra
02. Voodoo Doll
03. The Art Of Love
04. Lily Of The Vale
05. Penta
06. Free Radicals
07. Live Pray Die Repeat
Lord Of The Lost
From: Germania

Discografia

2010: Fears
2011: Antagony
2012: Die Tomorrow
2014: From The Flame Into The Fire
2016: Empyrean
2018: Thornstar