Burn The Priest : Legion: XX

A novembre saranno trascorsi vent’anni da quando i Burn The Priest registrarono il loro debutto, ... A novembre saranno trascorsi vent’anni da quando i Burn The Priest registrarono il loro debutto, pubblicato dalla Legion ... thumbnail 1 summary

Burn The PriestLegion: XX

Burn The Priest - Legion: XX

Nuclear Blast Warner Music Group
Pubblicato il 05/05/2018 da lorenzobecciani
Burn The Priest - Legion: XX

A novembre saranno trascorsi vent’anni da quando i Burn The Priest registrarono il loro debutto, pubblicato dalla Legion Records di Mikey Brosnan, con Steve Austin dei Today Is The Day. In seguito la band, cresciuta alla Virginia Commonwealth University, cambiò nome in Lamb Of God, soprattutto per evitare problemi con stupidi riferimenti satanici. Il resto lo sappiamo, Randall Blythe e compagni hanno scritto la storia della cosiddetta New Wave Of American Heavy Metal e, adesso che il loro rapporto con Nuclear Blast si è consolidato, hanno deciso di celebrare il proprio passato con un dieci cover prodotte da Josh Wilbur che lasciano intendere, senza possibilità di fraintendimenti, le vere influenze dei nostri. Si parte fortissimo con ‘Inherite The Heart’ dei The Accused, nel cui sette pollici troviamo anche la reprise di ‘In The Meantime’ degli Helmet, e una versione al fulmicotone di ‘Honey Bucket’ dei Melvins con Chris Adler che spacca tutto dietro le pelli. Magnifiche anche le riletture di ‘Kill Yourself’ dei S.O.D. e ‘Jesus Built My Hotrod’ dei Ministry ma in generale siamo al cospetto di un tributo ai classici dell’hardcore e di riflesso a vere e proprie istituzioni come Bad Brains, Agnostic Front, Quicksand o Cro-Mags che ancora oggi non temono confronti con le uscite attuali.

Tracks

1. Inherit The Earth (originally performed by The Accused)
2. Honey Bucket (originally performed by Melvins)
3. Kerosene (originally performed by Big Black)
4. Kill Yourself (originally performed by S.O.D.)
5. I Against I (originally performed by Bad Brains)
6. Axis Rot (originally performed by Sliang Laos)
7. Jesus Built My Hotrod (originally performed by Ministry)
8. One Voice (originally performed by Agnostic Front)
9. Dine Alone (originally performed by Quicksand)
10. We Gotta Know (originally performed by Cro-Mags)
Burn The Priest
From: USA

Discografia

Burn The Priest (1999)