Skepticism - Ordeal

Svart Records
Pubblicato il 26/10/2015 da grunt

Un'etichetta come la Svart non puo' fare le cose a metà. O tutto o nulla. In questo senso avere delle band qualunque di funeral doom non avrebbe avuto alcun senso. Molto meglio immettere sul mercato il nuovo full lenght di una band responsabile della diffusione del genere – insieme ai Thergothon ed ai Reverend Bizarre - e rimasta in assoluto silenzio negli ultimi sette anni. 'Ordeal' vede il ritorno degli autori di 'Farmakon' e 'Alloy' con sei tracce inedite registrate dal vivo in una mitica esibizione a Turku il 4 gennaio scorso e accompagnate dalle spettrali 'Pouring' e 'The March And The Stream'. Scordatevi colori di qualunque tipo, luci che interrompono l'oscurità o frammenti melodici immediatamente riconoscibili. Il dolore trasmesso dalla voce di Matti Tilaes copre errori e assenza di produzione con le tastiere di Eero Pöyry e le chitarre di Jani Kekarainen che contribuiscono ad innalzare a livelli epici l'intensità generale. La scelta di evitare uno studio professionale penalizza un po' la batteria ma al cospetto di un'enfasi lugubre tanto elevata è difficile suggerire critiche di alcun tipo. 'Momentary' e 'March Incomplete' i momenti più struggenti in una scaletta impreziosita dalla presenza di Timo Sitomaniemi degli Autumn Verses.   

 

Tracks

1. You
2. Momentary
3. The Departure
4. March Incomplete
5. The Road
6. Closing Music
7. Pouring
8. The March and the Stream


Skepticism (Finlandia)  http://www.skepticism.fi

Discografia

Stormcrowfleet (1995)
Lead and Aether (1998)
Farmakon (2003)
Alloy (2008)
Ordeal (2015)