Andrea Chimenti - Il Deserto La Notte Il Mare

Vrec
Pubblicato il 22/10/2021 da lorenzobecciani

L’ex cantante dei Moda dimostra ancora una volta che poesia e musica possono esaltarsi a vicenda e, dopo aver ricevuto il consenso unanime della comunità indipendente con ‘Yuri’, concede alle stampe dieci tracce che lo vedono collaborare con Antonio Aiazzi, Francesco Magnelli, Ginevra Di Marco – come di consueto a livelli altissimi in ‘Allodola Nera’ - e David Jackson dei Van Der Graaf Generator. Un corpo di arrangiamenti sontuoso, ben sorretto dalla produzione organica di Cristiano Roversi (assieme a Massimo Zamboni e Angela Baraldi nell’avvincente ‘Sonata A Kreuzberg), permette di viaggiare a ritroso nel tempo e riscoprire passaggi chiave della carriera di un artista fondamentale per comprendere l’evoluzione della musica italiana, ma in scaletta trovano spazio pure riflessioni sulla drammaticità del quotidiano e l’atmosfera, tra cantautorato e pop, non appare mai nostalgica o eccessivamente teatrale. Quando Chimenti sottolinea “Beato il viaggio di chi è in viaggio ancora” la mente torna al lungo viaggio che lo ha portato alla realizzazione di questo lavoro, dal tour di Nulla E’ Andato Perso con Gianni Maroccolo all’uscita di ‘L’Organista Di Mainz’, passando per lo straordinario omaggio a David Bowie. Tra citazioni evangeliche (‘Dove Ho Posto Il Mio Amore’), influenze di Leonard Cohen e Vinicio Capossela (‘Beatissimo’), un album di rara bellezza, molto arrangiato, pieno di strumenti ma con lo spazio di frequenze necessario per far risaltare il cantato. Un album in grado di alimentare i nostri sogni e segnare un ulteriore momento di svolta per la scena del nostro paese. Tra il deserto, la notte e il mare, si finisce per essere rapiti e composizioni quali ‘In Eterno’ e ‘Oltremare’ trasmettono un senso di futuro, orizzonte e positività, che i cupi tempi di oggi ci hanno tolto. Nel contrasto aperto tra ‘KY’ e ‘Milioni’, probabilmente la canzone più accessibile e diretta, c’è un po’ tutta la carriera dell’autore di ‘La Maschera Del Corvo Nero ed Altre Storie’ e ‘L’Albero Pazzo’, recentemente ristampato. Un artigiano della musica che si permette di guardare un po’ tutti dall’alto verso il basso, ma non lo fa mai con superiorità manifesta o presunzione ed al contrario si mette a servizio del suo affezionato pubblico con la sua arte unica.

 

Tracks

Lato A

Dove ho posto il mio amore
In eterno
Beatissimo
KY
Bimbo

Lato B

Milioni
Allodola nera
Garcia
Felice
Oltremare


Andrea Chimenti (Italia)  http://www.andreachimenti.com

Discografia

Il Deserto La Notte Il Mare (2021)
L'Organista Di Mainz (2020)
Andrea Chimenti Canta David Bowie (2017)
Yuri (2015)
Tempesta di Fiori (2010)
ChimentidanzaSilenda (2008)
Vietato Morire (2004)
Concerto 1998 (2004)
Il porto sepolto (2002)
Cantico dei Cantici (1998)
Qohelet (1997)
L'albero Pazzo (1996)
Chaka (1993)
La Maschera del Corvo Nero ed Altre Storie (1992)