Borgne - Temps Morts

Les Acteurs De L'Ombre Productions
Pubblicato il 03/06/2021 da lorenzobecciani

Nella visione black metal degli svizzeri si cela una marzialità industriale che ha legami molto forti con quello che Samael, per rimanere in zona, Rammstein e perfino Septicflesh hanno saputo esprimere negli anni. ‘To Cut The Flesh And Feel Nothing But Stillness’ inaugura una scaletta marcia, insalubre e scevra da compromessi. A volte il gruppo guidato da Bornyhake (Ancient Moon, Schammasch), responsabile del songwriter, della registrazione e della produzione, si concede poche divagazioni sul tema mentre in certi casi sembra quasi divertirsi ad accelerare i tempi con tastiere o chitarre e spingersi verso un’elettronica leggermente e sottolineo leggermente più accessibile. Per il resto ‘Temps Morts’, come tra l’altro il precedente ‘Y’, si assesta molto bene nel catalogo di Les Acteurs De L’Ombre Productions, sia per grado di sperimentazione sia per la capacità innata di spaventare l’ascoltatore. ‘L’Écho De Mon Mal’ e ‘Where The Crown Is hidden’ sono due apici assoluti ed il contributo della procace Lady Kaos (Asagraum) è notevole in tutti i sensi. L’artwork realizzato da Javor Rado riflette in maniera perfetta la solennità e la pericolosità delle atmosfere di quest’album che mi auguro serva a molti di voi per approfondire la conoscenza di un’entità oscura della scena underground estrema che merita attenzione.

 

Tracks

1. To cut the Flesh and feel nothing but Stillness
2. The Swords of the headless Angels
3. L’Écho de mon Mal
4. Near the bottomless Precipice I stand
5. I drown my Eyes into the broken Mirror
6. Vers des Horizons aux Teintes ardentes
7. Where the Crown is hidden
8. Even if the Devil sings into my Ears again
9. Everything is blurry now



Borgne (Svizzera)  https://www.facebook.com/borgneblackmetal

Discografia

I 1998
II 2007
III 2007
IV 2009
Entraves de l'âme 2010
Royaume des ombres 2012
Règne des morts 2015
[?] 2018
Y 2020
Temps Morts 2021