Osiah - Loss

Unique Leader Records
Pubblicato il 12/05/2021 da lorenzobecciani

Terzo full lenght del gruppo technical deathcore originario di Sunderland che può vantare in line-up ex membri degli Humanity Depraved come il polistrumentista e compositore Ricky Lee Roper e il chitarrista Chris Keepin. L’ingresso di Noah Plant, batterista attivo anche con i Kinasis, ha dato ulteriore carica ad una formazione che ha sviluppato uno dei sound più personali e massivi del settore. Anticipato dal mostruoso singolo ‘The Eye Of The Swarm’, che vede la partecipazione di Ben Duerr degli Shadow Of Intent, ‘Loss’ è un concentrato di tecnica, ferocia e brutalità ai massimi livelli con aperture melodiche improvvise e groove maligni che rendono l’ascolto più vario. Tra gli ospiti troviamo pure Jason Evans degli Ingested – un’ira di Dio nella title track - ed il tour di spalla ai Cattle Decapitation ha reso gli Osiah ancora più chirurgici nel loro approccio compositivo. Un plauso alla produzione, non distante dalle ultime cose di Fit For An Autopsy e Thy Art Is Murder e capace di distinguersi nel marasma delle uscite dell’ultimo periodo, ma soprattutto al mixaggio di Christian Donaldson dei Cryptopsy che ha assemblato decine di stratificazioni e di frequenze diverse, rendendo il risultato davvero letale.

Tracks

1. Realm of Misery
2. The Second Law
3. Paracusia
4. Queen of Sorrow
5. Temporal Punishment
6. Loss (feat. Jason Evans)
7. Terracide Compulsion
8. The Eye of the Swarm
9. War Within Our Walls
10. The Ominous Mind
11. Celer et Audax
12. Echoes
13. Already Lived


Osiah (UK)  https://www.facebook.com/osiahuk

Discografia

Terror Firma 2016
Kingdom of Lies 2019
Loss 2021