CNJR - I Can See The Church Burning Through The Binocular

Future Archive Recordings
Pubblicato il 21/10/2020 da lorenzobecciani

Otto tracce di pura sperimentazione futuristica per l'artista queer del piovoso nord ovest del Pacifico che desidera dire la sua contro il capitalismo e l'imperialismo mediatico, utilizzando vecchi synth, ambientazioni cibernetiche. Un progetto che è cresciuto negli anni e che adesso può contare su un impianto sonoro solido e su pezzi come ‘The Destroyers’ o ‘Burning’ che potrebbero addirittura essere ipotizzati come singoli. L’ibrido tra post-rock, sci-fi, IDM, synthwave, darkwave, downtempo, instrumental hip-hop e witch house è presentato con una produzione oscura e tecnologica, dalla quale è possibile anche intravedere alcune tentazioni indie. Ne è la prova ‘Drunk On The Venom’ che starebbe bene su tante playlist di Spotify marcate con quel termine decisamente controverso. Lo stesso artista ha affermato che l’album è nato in un periodo della sua vita in cui doveva necessariamente elaborare vecchie relazioni, esperienze queer e infanzia e non appare quindi casuale che la sua elettronica trasmetta sensazioni forti come la paura, il dolore, l’alienazione o l’autocensura. Sarà curioso capire se CNJR riuscirà ad avere una trasposizione live che possa coinvolgere altri musicisti sul palco.

Tracks

1. The Destroyers
2. Burning
3. Putrid Things
4. Paint My Face With Ashes
5. Drunk On The Venom
6. MSS (Dust Edit)
7. Tunnels
8. Drones






CNJR (USA)  https://www.facebook.com/CNJRmusic

Discografia

WSTLND - 2019
I Can See The Church Burning Through The Binoculars - 2020