Zakk Sabbath - Vertigo

Magnetic Eye Records
Pubblicato il 03/09/2020 da lorenzobecciani

E' risaputo il mio disprezzo nei confronti delle tribute band che ritengo uno dei problemi principali dell'industria musicale attuale, ma al cospetto di un lavoro del genere non si può non sorridere e venire trascinati indietro nel tempo. Per festeggiare i cinquant'anni dell'esordio del quartetto di Birmingham, la tribute band di Zakk Wylde – uno che oltre con Black Label Society e Pride & Glory ha suonato e fatto la differenza sul serio con Ozzy Osbourne – ha registrato da capo quelle canzoni magiche regalando ai fan di tutto il mondo un'interpretazione fedele e ispirata. Al fianco del chitarrista barbuto troviamo il bassista Blasko (Rob Zombie, Ozzy Osbourne) ed il drummer Joey Castillo (Queens Of The Stone Age, Danzig) e se non sembra di tornare all'epoca di 'Nativity In Black' – operazione commerciale promossa da Bob Chiappardi che coinvolse tra gli altri gruppi del calibro di Faith No More, Type O Negative, Megadeth, White Zombie e Sepultura ed ottenne un notevole successo – poco ci manca. Come suggerito da Zakk Wylde nelle note di presentazione, 'Black Sabbath' è stato un esordio incredibile, costituito da materiale profondo, davvero sperimentale, da un tipo di musica che non era mai stata esplorata a fondo. Una sfida che il trio ha accettato con entusiasmo riuscendo a trasmetterlo anche a chi si pone all’ascolto.

 

Tracks

1. Black Sabbath
2. The Wizard
3. Wasp / Behind the Wall of Sleep / N.I.B
4. Wicked World
5. A Bit of Finger / Sleeping Village / Warning


Zakk Sabbath (USA)  https://zakksabbath.bandcamp.com

Discografia

Vertigo - 2020