Mad Hatter - Pieces Of Reality

Art Gates Records
Pubblicato il 02/06/2020 da grunt

Se amate il power metal classico date fiducia a questi quattro svedesi che hanno già un disco omonimo alle spalle e propongono un tributo al sound teutonico della seconda metà degli anni '80. Il più conosciuto di loro è sicuramente Eric Rauti, chitarrista attivo nei Dreamland che ricordiamo con Snowy Shaw e negli Ancient Dreams, ma nemmeno Alfred Fridhagen, batterista ex-ReinXeed se la cava male ('Master Of The Night' e la title track). Impressiona meno invece Petter Hjerpe e questo potrebbe essere un problema visto che il cantante, soprattutto per una band power che punta molto sulle melodie, è un ruolo chiave per l'affermazione di un gruppo. In ogni caso, 'Pieces Of Reality' segna piccoli progressi rispetto all'esordio, le canzoni sono più compatte e l'utilizzo di soluzioni scontate è limitato allo stretto necessario ('The Children Of The Stars'). A tratti sembra quasi che il disco sia stato registrato in presa live tanto sono accentuate le dinamiche e, se volete avvicinarvi in maniera graduale, vi consiglio di partire da 'Queen Of Hearts', pezzo estremamente veloce e ficcante che si presta ad essere suonato dal vivo.

Tracks

01. Fever Dreams
02. Master of the Night
03. Queen of Hearts
04. Rutledge Asylum
05. The Children from the Stars
06. Pieces of Reality
07. The Valley
08. Ignite
09. Awake
10. Collector of Souls
11. I’ll Save the World


Mad Hatter (Svezia)  http://www.facebook.com/madhattermetal

Discografia

Mad Hatter - 2018
Pieces Of Reality - 2020