Review - Fleet Foxes : Fleet Foxes

Forse il disco pop più bello dell"anno appena trascorso per questo gruppo di Seattle ... Forse il disco pop più bello dell"anno appena trascorso per questo gruppo di Seattle che partendo dagli stor ... thumbnail 1 summary

Fleet FoxesFleet Foxes

Fleet Foxes - Fleet Foxes

Sub Pop
Pubblicato il 22/01/2009 da lorenzo becciani
Fleet Foxes - Fleet Foxes
Forse il disco pop più bello dell"anno appena trascorso per questo gruppo di Seattle che partendo dagli storici arrangiamenti dei Beach Boys ha costruito un approccio alla melodia barocco e totalmente irresistibile. Ci sarà di sicuro chi vorrà inserirli nel filone indie folk ma sarebbe quanto mai limitativo per una band che se ne frega di qualunque trend e non vede la sua reazionaria figura in un"ottica commerciale. Qua parlano infatti le emozioni, le umide sensazioni che si provano ascoltando canzoni come "White Winter Hymnal" oppure "Tiger Mountain Peasant Song" veri e propri sogni rurali a occhi aperti. Quando poi agenti psichedelici di varia natura prendono possesso di "Quiet Houses" o i Fleet Foxes decidono di esagerare scrivendo il pezzo della vita ("He Doesn"t Know Why") si ha veramente l"impressione di trovarsi di fronte a un evento straordinario. Qualcosa che con la semplicità dei vecchi tempi funziona maledettamente meglio delle nenie moderne e non alcun bisogno di sottomettersi alle assurde regole del mercato. Non è certamente un caso che escano per Sub Pop.

Tracks

1. Sun It Rises
2. White Winter Hymnal
3. Ragged Wood
4. Tiger Mountain Peasant Song
5. Quiet Houses
6. He Doesn't Know Why
7. Heard Them Stirring
8. Your Protector
9. Meadowlarks
10. Blue Ridge Mountains
11. Oliver James
Fleet Foxes
From: USA

Discografia

Fleet Foxes (2008)
Helplessness Blues (2011)
Crack-Up (2017)