Review - Black Mountain : Destroyer

Il titolo del nuovo album dei canadesi si ispira alla mitica Dodge Destroyer del 1985 e nel comun ... Il titolo del nuovo album dei canadesi si ispira alla mitica Dodge Destroyer del 1985 e nel comunicato stampa viene sott ... thumbnail 1 summary

Black MountainDestroyer

Black Mountain - Destroyer

Jagjaguwar
Pubblicato il 06/05/2019 da lorenzobecciani
Black Mountain - Destroyer

Il titolo del nuovo album dei canadesi si ispira alla mitica Dodge Destroyer del 1985 e nel comunicato stampa viene sottolineato come il Stephen McBean, non certo più un ragazzino, abbia conseguito la patente solo da un paio di anni (‘Licensed To Drive’). Se non conoscete quel modello di auto significa che vi siete persi decine e decine di pellicole e serie televisive ambientate negli Stati Uniti ed in tal caso difficilmente apprezzerete a pieno il successore di ‘IV’. ‘Destroyer’ è inoltre ispirato alle battaglie senza fine tra seguaci del punk e dell’hair metal nella Los Angeles della seconda metà degli anni ‘80. Come dire che lo psych rock, monolitico e lisergico, non ha rivali. I Black Mountain sono sempre quelli degli esordi ma nel contempo gli arrangiamenti si sono raffinati e le collaborazioni con artisti come Rachel Fannan (Sleepy Sun), Adam Bulgasem (Dommengang & Soft Kill), Kid Millions (Oneida), John Congleton (Swans) e Kliph Scurlock (Flaming Lips) non fanno altro che innalzare il livello qualitativo della proposta. Le sessioni sono state aperte e dalle poderose jam sono state selezionate otto tracce tra le quali spiccano ‘Future Shade’, ‘Closer To The Edge’ e ‘Boogie Lover’. Oltre allo straordinario feeling trasmesso dalla chitarra del leader, notevole il contributo Jeremy Schmidt e Brad Truax che non temono confronti con altre sezioni ritmiche celebrate dalla stampa specializzata e dagli addetti ai lavori. D’altra parte se i Black Mountain dominano la scena da quindici anni un motivo ci sarà e le aperture melodiche di ‘Wilderness Heart’ hanno trovato ancora maggiore evidenza in un tessuto strumentale tutt’altro che commerciale o scontato.

Tracks

1. Future Shade
2. Horns Arising
3. Closer To The Edge
4. High Rise
5. Pretty Little Lazies
6. Boogie Lover
7. Licensed To Drive
8. FD 72
Black Mountain
From: Canada
http:www.blackmountainarmy.com

Discografia

Black Mountain (2005)
In the Future (2008)
Wilderness Heart (2010)
IV (2016)
Destroyer (2019)