Review - Sad Planets : Akron, Ohio

Prima o poi nella vita dovrò visitare Akron, non fosse altro perché cominciano ad essere molti i ... Prima o poi nella vita dovrò visitare Akron, non fosse altro perché cominciano ad essere molti i musicisti che, in un mo ... thumbnail 1 summary

Sad PlanetsAkron, Ohio

Sad Planets - Akron, Ohio

Tee Pee Records
Pubblicato il 27/04/2019 da lorenzobecciani
Sad Planets - Akron, Ohio

Prima o poi nella vita dovrò visitare Akron, non fosse altro perché cominciano ad essere molti i musicisti che, in un modo o nell’altro, parlano di questa città di duecentomila abitanti, nel Nord-Est dell’Ohio. Dopo The Black Keys e If These Trees Could Talk, è venuto il momento di dare ascolto a questo duo che miscela un songwriting di classe con sperimentazioni e sonorità eclettiche ottenute con una moltitudine di strumenti. Da una parte abbiamo John Petkovic (Cobra Verde, Sweet Apple, Guided By Voices e Death By Samantha), che si è occupato di tutte le parti vocali e dei layers di chitarra, e dall’altra Patrick Carney, proprio dei Black Keys. Nell’album appare pure J Mascis dei Dinosaur Jr. (‘Just Landed’) e la scaletta brilla per varietà, tra episodi cinematici e piuttosto oscuri (‘City Ghosts’ e ‘Disappearing’), giochetti con i synth (‘Not Of This World’) e puro rock n’ roll di strada (‘Bad Cells’). Un ottimo esordio che ci auguriamo abbia presto un seguito al di là di quella che potrà essere l’attività live del progetto.

Tracks

1 Just Landed
2 Not of This World
3 Yesterday Girls
4 City Ghosts
5 Bad Cells
6 Want You to Want You
7 (Falling into the Arms of a) Refugee
8 Long Goodbye
9 Heaven's Devils
10 Disappearing
Sad Planets
From: USA
http:www.facebook.com/sadplanets

Discografia

Akron, Ohio - 2019