Review - Deaf Center : Low Distance

I Deaf Center di ‘Pale Ravine’ sono tra gli ascolti fondamentali di elettronica degli anni duemil ... I Deaf Center di ‘Pale Ravine’ sono tra gli ascolti fondamentali di elettronica degli anni duemila. In seguito i norvege ... thumbnail 1 summary

Deaf CenterLow Distance

Deaf Center - Low Distance

Sonic Pieces
Pubblicato il 06/04/2019 da lorenzobecciani
Deaf Center - Low Distance

I Deaf Center di ‘Pale Ravine’ sono tra gli ascolti fondamentali di elettronica degli anni duemila. In seguito i norvegesi si sono un po' persi per strada, hanno dato alle stampe altri due lavori in studio, l’EP ‘Recount’ e ‘Live In Moscow’, oltre a tanti progetti solisti, che non ne hanno mutato la condizione economica. Adesso Erik K Skodvin (Svarte Greiner, Miasmah) e Otto A Totland tornano nei negozi con il risultato di tre giorni di sessioni di registrazione risalenti a due anni fa e capaci di combinare al meglio sound-design ed impulsi elettronici moderni con le note suadenti del pianoforte. Probabilmente resteranno per sempre degli sperimentatori ma il feeling dark di ‘Low Distance’ cattura fin dall’inizio dell’ascolto e, se per certi versi pare di essere al cospetto di una release della Hubro Music, per altri il marchio di Sonic Pieces (Nils Frahm, Rauelsson, Jóhann Jóhannsson) è evidente. Consigliato a chi ama la natura più minimal della musica ambient e chi dipende fortemente dalla scuola scandinava.

Tracks

01. A Scent’
02. Entity Voice’
03. Undone’
04. Gathering’
05. Red Glow’
06. Faded Earth’
07. Movements / The Ascent’
08. Far Between
09. Yet to Come
Deaf Center
From: Norvegia
http:http://deafcenter.net

Discografia

Pale Ravine 2005
Levende ?2006
Owl Splinters 2011
Recount 2014
Low Distance 2019