Review - Effenberg : Il Cielo Era Un Corpo Coperto

L’autore di ‘Elefanti Per Cena’, che ha preso in prestito il nome dal centrocampista di Bayern Mo ... L’autore di ‘Elefanti Per Cena’, che ha preso in prestito il nome dal centrocampista di Bayern Monaco e Fiorentina, era ... thumbnail 1 summary

EffenbergIl Cielo Era Un Corpo Coperto

Effenberg - Il Cielo Era Un Corpo Coperto

Curaro Dischi
Pubblicato il 06/04/2019 da Federica Rocchi
Effenberg - Il Cielo Era Un Corpo Coperto

L’autore di ‘Elefanti Per Cena’, che ha preso in prestito il nome dal centrocampista di Bayern Monaco e Fiorentina, era atteso ad una terza prova più matura e organica e ha risposto con un disco molto condiviso e ricco di ospiti. Le voci femminili sono della cantautrice peruviana Llámame Fe, tranne i cori del brano "Sul Mare" che appartengono a Rahmna Hafsi, le parti di batteria sono opera di Pontus Berghe e Piero Perelli e la registrazione si è svolta in collaborazione con Emmanuele Modestino e Paolo Sodini. Una sostanziale apertura all’esterno che contrasta con l’iniziale ‘Uccellino’ che invece lascerebbe pensare ad un songwriting più introverso e riflessivo. ‘Il Cielo Era Un Corpo Coperto’ ha il pregio di mantenersi in bilico tra questi due approcci, non annoiare e distinguersi tra i dischi tutti uguali dei cantautori italiani pseudo-indie (‘Lucciole’ e ‘Quello Che Voglio’). Il difetto è che manca ancora una produzione in grado di esaltare l’alternanza tra chitarra acustica e elettronica, tra atmosfere cupe, malinconia di fondo e desiderio di non apparire troppo retrogrado.

Tracks

01 Uccellino
02 Buddha Con Napoleone
03 Lucciole
04 Tergicristalli
05 Sul Mare
06 Altre Cose Degli Abissi
07 Presepe
08 Orietta
09 Quello che voglio
10 Il Cielo Era Un Corpo Coperto
Effenberg
From: Italia
http:www.facebook.com/effenberg.web

Discografia

Piazza Affari Chiude in Calo (2015)
Elefanti per Cena (2017)
Il Cielo Era Un Corpo Coperto (2019)