Review - Iron Fire : Beyond The Void

I Blind Guardian e gli Helloween ristampano il loro vecchio materiale in vinile, Tobias Sammet ha ... I Blind Guardian e gli Helloween ristampano il loro vecchio materiale in vinile, Tobias Sammet ha rimesso in pausa gli E ... thumbnail 1 summary

Iron FireBeyond The Void

Iron Fire - Beyond The Void

Crime Records
Pubblicato il 26/03/2019 da lorenzobecciani
Iron Fire - Beyond The Void

I Blind Guardian e gli Helloween ristampano il loro vecchio materiale in vinile, Tobias Sammet ha rimesso in pausa gli Edguy per dare spazio ad Avantasia, i Rhapsody proseguono divisi e forse solo Primal Fear e Angra dimostrano di sapere ancora organizzare dei tour di valore. In generale i dischi power metal di valore in circolazione si contano sulle dita di una mano e le sorprese, se di sorprese si può parlare visto che il genere è ancorato a radici lontane. Assieme a Tue Madsen (The Haunted, Dark Tranquillity) gli autori di ‘Thunderstorm’ e ‘On The Edge’ hanno creato un ibrido realistico e vincente tra thrash, power e NWOBHM evitando soluzioni melodiche scontate e citazioni ostentate tanto per ottenere qualche preferenza in più. Dopo ‘Among The Dead’ la band guidata da Martin Steene ha dato alle stampe un live ed una raccolta per prendersi il tempo necessario a scrivere un altro capitolo significativo di una discografia che, oltre al debutto, ha in ‘Revenge’ e ‘Voyage Of The Damned’ i capisaldi. Una scelta intelligente, premiata dall’esperienza maturata in tutti questi anni e dal supporto di un’etichetta piccola ma coraggiosa come la norvegese Crime Records (Marius Danielsen’s Legend Of Valley Doom, Vingulmork). Non fatevi tradire dalla copertina abbastanza ordinaria, se non proprio brutta, perché ‘Beyond The Void’ è costituito di undici tracce coese e dinamiche, belle aggressive quando c’è bisogno di innalzare il livello di adrenalina e melodiche al punto giusto quando c’è bisogno di spezzare la tensione. Il cantato non è quello di Bruce Dickinson o di Rob Halford ma non presenta pecche evidenti e pure il contributo di Kirk Backarach, chitarrista di palese estrazione speed, e Gunnar Olsen, drummer solido e con la fissa per la musica americana come tutti i danesi, è di valore.

Tracks

1. Intro
2. Beyond the Void
3. Final Warning
4. Cold Chains of the North
5. Wrong Turn
6. Bones and Gasoline
7. Old Habits Die Hard
8. Judgement Day
9. To Hell and Back
10. One More Bullet
11. The Devils Path
12. Out of Nowhere
Iron Fire
Iron Fire
From: Danimarca
http:https://www.facebook.com/ironfiredk

Discografia

Thunderstorm 2000
On the Edge 2001
Revenge 2006
Blade of Triumph 2007
To the Grave 2009
Metalmorphosized 2010
Voyage of the Damned 2012
Among the Dead 2016
Beyond the Void 2019