Review - Better Oblivion Community Center : Better Oblivion Community Center

Un esordio di gran classe quello del nuovo progetto di Conor Oberst dei Bright Eyes - se non li c ... Un esordio di gran classe quello del nuovo progetto di Conor Oberst dei Bright Eyes - se non li conoscete rimediate subi ... thumbnail 1 summary

Better Oblivion Community CenterBetter Oblivion Community Center

Better Oblivion Community Center - Better Oblivion Community Center

Dead Oceans
Pubblicato il 01/03/2019 da lorenzobecciani
Better Oblivion Community Center - Better Oblivion Community Center

Un esordio di gran classe quello del nuovo progetto di Conor Oberst dei Bright Eyes - se non li conoscete rimediate subito con il loro capolavoro ‘I'm Wide Awake, It's Morning’ - che assieme a Phoebe Bridgers, autrice un anno e mezzo fa di ‘Stranger In The Alps’ sempre su Dead Oceans, ha creato un ibrido perfetto tra indie folk, alt rock, elettronica e country. Un singolo come ‘Dylan Thomas’, accompagnato dal video di Michelle Zauner dei Japanese Breakfast, sarebbe sufficiente a regalare credibilità al duo americano ma l’intera scaletta, prodotta sotto la supervisione di Andy LeMaster, è contagiosa e capace di trasmettere un calore singolare. Il songwriting è strepitoso e non si ha mai la sensazione che sia stato inserito nell’album qualcosa in maniera forzata. Le melodie ci sono e sono al momento giusto, gli arrangiamenti sono freschi e le atmosfere descritte dalle liriche assicurano un trasporto emotivo notevole. ‘Sleepwalkin’ e ‘Service Road’ sono altri due pezzi carichi di urgenza e riflettono l’amore artistico scoppiato tra i due musicisti che hanno registrato assieme a Nick Zinner degli Yeah Yeah Yeahs, Wylie Gelber e Griffin Goldsmith dei Dawes, Carla Azar degli Autolux, Anna Butterss e Christian Lee Hutson. Quest’ultima ha messo mano anche a 'Chesapeake' e 'Forest Lawn' mentre Taylor Hollingsworth ha partecipato alla scrittura della conclusiva ‘Dominos’. Un viaggio improvvisato che sarebbe dovuto finire presto ma che, considerato il successo del tour, potrebbe durare più a lungo del previsto.

Tracks

1. Didn't Know What I Was in For
2. Sleepwalkin'
3. Dylan Thomas
4. Service Road
5. Exception to the Rule
6. Chesapeake
7. My City
8. Forest Lawn
9. Big Black Heart
10. Dominos
Better Oblivion Community Center
Better Oblivion Community Center
From: USA
http:https://www.betteroblivioncommunitycenter.org

Discografia

Better Oblivion Community Center (2019)